Espandi menu
cerca
Bohemian Rhapsody

Regia di Bryan Singer vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Carlo Ceruti

Carlo Ceruti

Iscritto dal 16 maggio 2004 Vai al suo profilo
  • Seguaci 29
  • Post -
  • Recensioni 3619
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Bohemian Rhapsody

di Carlo Ceruti
8 stelle

Un biopic interessante, ben costruito e di tutto rispetto.

La rappresentazione della vita, alquanto tormentata e complessa , di un gigante del rock, era piuttosto complicata da mettere in scena in tutta la sua profondità, riuscendo a coniugare bene il lato pubblico e quello privato di Freddie Mercury. Difatti la narrazione scorre via in maniera un po' scolastica, senza grossi slanci creativi ma con un occhio molto attento alla forma e alla tensione emotiva.

Il punto di forza è Malek, che spinge sé stesso ad un'autentica e completa metamorfosi, degna dei più grandi attori cinematografici, dando vita ad un Mercury autentico, profondo, carismatico, eclettico, irresistibile quanto talvolta insopportabile, mostrando bene la sua evoluzione (o involuzione) psicologica. Il concerto finale del Live Aid, è un autentico capolavoro di virtuosismo attoriale e registico che mette i brividi e strappa la lacrima e l'applauso.

In sostanza, non siamo di fronte ad un capolavoro ma a un biopic interessante, ben costruito e di tutto rispetto.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati