Espandi menu
cerca

Trama

Zed è stato chiamato a Parigi, dagli Stati Uniti, dal suo socio Eric per rapinare una banca. L'impresa è molto ardua e i due non sono particolarmente abili, cosicché da subito sono costretti a seminare la morte fra le persone imprigionate all'interno dell'istituto di credito. Zed ritrova in banca Zoe, una prostituta conosciuta la sera precedente, e i due se la caveranno, nel massacro generale. Avary dice di aver scritto la sceneggiatura del suo film in una settimana. Se è vero, tanto di cappello. E tanto di cappello anche al suo ritmo narrativo, alla disinvoltura con cui muove la macchina da presa, insomma a come fa cinema.

Commenti (10) vedi tutti

  • Tanta violenza choccante, personaggi schizzati, ma si sente una mano d'autore. Indimenticabile l'attrice che fa Zoe.

    commento di orsoaudace
  • Rappresentazione di feccie umane violente senza cuore e senza cervello,film da letamaio.voto 0

    commento di wang yu
  • Buona la prima parte (prima della rapina) che ritrae una banda di strafatti in preda a delirii di onnipotenza, poi tutto scade nell'ovvio con scene d'azione anche piuttosto malfatte.

    commento di Tex Murphy
  • Voto al film: 6!

    commento di Mr Blonde
  • Film di debutto di Roger Avary,promettente regista (gran bel film anche "Le regole dell'attrazione") che dirige un film pulp,adrenalinico con un gran ritmo e anche romantico.

    commento di SaintlySinner
  • Lovely Julie

    commento di Pitter
  • MAH…

    commento di Il cattivo nullatenente
  • VOTO : 6/7 Film già visto per il contesto esposto ma raccontato in maniera molto pulp e truculenta. Divertente e perverso.

    commento di supadany
  • film sottovalutato o passato un po inosservato. l'ho trovato invece buono. in era 'pulp fiction', si presenta un po come un pulp un po alla francese, anche se poi ho visto ora che e' americano. il film e' ambientato a parigi se nn ricordo male.

    commento di pea
  • Davvero un gran film.Assurdo,cinico e tremendamente folle; diretto con mano abile e leggera,non è mai banale nè sopra le righe. Un film esagerato.

    commento di brando
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Ivs di Ivs
6 stelle

Dal cosceneggiatore di Pulp fiction mi sarei aspettato decisamente di più. Descritto come un "cult movie" il film si è alla fine rivelato per quello che è,ovvero un onesto heist-movie a basso costo. Prima parte noiosa fino all'inverosimile,seconda che invece risolleva le sorti di una pellicola che viaggiava nei binari della mediocrità. L'umorismo sardonico funziona a corrente alternata… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

joseba di joseba
8 stelle

Allucinato, sulfureo, ghignante, estatico, "Killing Zoe" racconta, simultaneamente, un'autodistruttiva e inarrestabile discesa agli inferi e una vertiginosa ascesa nei paradisi (artificiali?) dell'amore assoluto e folgorante. Zoe (Julie Delpy) - etera eterea, figura angelica palesemente salvifica - ed Eric (Jean-Hugues Anglade) - criminale mefistofelico, crepitante incarnazione diabolica - si… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni
2012
2012

Recensione

XANDER di XANDER
2 stelle

Siamo dalle parti di un cinema che più basso non si può. Per i primi 45 minuti non succede nulla basta che si s***a e dire parolacce. Poi c'è la rapina in banca e allora giu ancora con le parolacce e violenza. Ecco questo è il film. Poi la colonna sonora è inascoltabile. Non spendete 90 minuti della vostra vita per un film del genere

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 7 gennaio 2012 su Mediaset Italia 2
2011
2011
Trasmesso il 18 novembre 2011 su Mediaset Italia 2

Malattia

Redazione di Redazione

Per Gautama l'incontro con la malattia - al pari di quello con la vecchiaia e la morte - fu decisivo per la comprensione dell'esistenza della sofferenza dell'umanità. Anche per il cinema, spesso, le cose van così e…

leggi tutto
Playlist
Trasmesso il 26 ottobre 2011 su Rete 4
Trasmesso il 10 luglio 2011 su Iris
Trasmesso il 7 luglio 2011 su Iris
2010
2010

Recensione

Utente rimosso (signor joshua) di Utente rimosso (signor joshua)
8 stelle

Sulla scia di Le iene che già aveva "derubato" Rapina a mano armata, Avary (fidato sceneggiatore di Tarantino), ricrea la solita vicenda del colpo che finisce male fondendo l' inconfondibile cattiveria di Quentin con un tocco più personale, serio e oscuro (a tratti ricorda Strade violente di Mann) e il risultato è un film ritmico, tesissimo, sicuro e violento, senza eroi…

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Banca

Redazione di Redazione

Se in questa taglist mettessimo solo i film sulle rapine praticamente identificheremmo un sottogenere. Ma in banca succedono anche altre cose, più quotidiane. O ancora più sporche. Quindi qui va tutto bene purché ci…

leggi tutto
Playlist
2008
2008
2007
2007
2006
2006

Promemoria

pictor di pictor

Voi vi aspettate una bella playlist.... e invece no! Sono semplicemente film che dovrò vedere (e non sono ordinati secondo alcun criterio :P). Sarà per un'altra volta ragazzi ;)

leggi tutto
Playlist

Recensione

ceo_85 di ceo_85
8 stelle

Da una delle menti creatrici di Pulp Fiction era facile aspettarsi un buon film, e difatti Killing Zoe non delude queste aspettative. Avary è un regista attento e colto, intelligente e con un proprio personalissimo stile registico, e mostra l'intera vicenda con una lucidità estrema, violenta, eccessiva. Il cast è magnifico, ottima caratterizzazione dei personaggi, dialoghi ottimi, belle…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

joseba di joseba
8 stelle

Allucinato, sulfureo, ghignante, estatico, "Killing Zoe" racconta, simultaneamente, un'autodistruttiva e inarrestabile discesa agli inferi e una vertiginosa ascesa nei paradisi (artificiali?) dell'amore assoluto e folgorante. Zoe (Julie Delpy) - etera eterea, figura angelica palesemente salvifica - ed Eric (Jean-Hugues Anglade) - criminale mefistofelico, crepitante incarnazione diabolica - si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Ivs di Ivs
6 stelle

Dal cosceneggiatore di Pulp fiction mi sarei aspettato decisamente di più. Descritto come un "cult movie" il film si è alla fine rivelato per quello che è,ovvero un onesto heist-movie a basso costo. Prima parte noiosa fino all'inverosimile,seconda che invece risolleva le sorti di una pellicola che viaggiava nei binari della mediocrità. L'umorismo sardonico funziona a corrente alternata…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito