Espandi menu
cerca

Trama

Provvidenza da dieci anni, da quando ha conosciuto la devastazione del terremoto, è un paese fantasma. Elia è rimasto l’ultimo ad occupare quelle case senza anima. Si è sempre rifiutato, infatti, di trasferirsi nel 'paese nuovo', fatto di casermoni di cemento costruiti ai piedi della collina, dove tutti gli altri sono stipati. Elia vive in una delle poche case rimaste in piedi e, nel corso degli anni, è diventato custode della memoria di quel borgo. Per l'illusione di poter riportare la vita tra quelle pietre morte, per l'incapacità di liberarsi dal ricordo di sua moglie Maria che proprio tra quelle pietre ha perso la vita. Una scelta, la sua, non condivisa dagli abitanti del paese di sotto che vorrebbero portarlo giù e, finalmente, spegnere l’ultima luce accesa di quel che un tempo era Provvidenza. Il ricordo di Maria e il suo compito di custode della memoria di una comunità perduta tornano a far sentire la loro forza ed Elia si troverà di fronte a una scelta.

Commenti (6) vedi tutti

  • Esile film d'autore italiano che, tipicamente, vedranno quattro gatti nonostante il cast di richiamo.

    commento di r.237
  • Una sceneggiatura alquanto scarsa.

    commento di gruvieraz
  • La pazzia di un uomo è la prosecuzione fantastica della sua infanzia.

    commento di Beccalossi
  • Semplicemente,un Film inconcludente a parte la Saponangelo.voto.2.

    commento di chribio1
  • Senza centro

    commento di Tanker
  • Pippo Mezzapesa porta a Venezia75 per le Giornate degli Autori un lavoro intimo, doloroso ma senza struggimento, che trasmette serenità mentre parla di realtà difficili che fanno riflettere.

    leggi la recensione completa di yume
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
7 stelle

Provvidenza è un paese fantasma. Dopo uno spaventoso terremoto avvenuto dieci anni prima, tutti gli abitanti del paese si sono trasferiti a Provvidenza Nuova, sotto i piedi del monte. Al “vecchio” paese è rimasto solo Elia (Sergio Rubini), che abita nella sua casa rimasta illesa, a fare la guardia a ciò che resta ancora da guardare, a cercare di salvare… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

axe di axe
6 stelle

Un paese del meridione italiano, Provvidenza, è colpito da un terremoto, il quale semina distruzione tra le case e lutti tra la popolazione. I superstiti si trasferiscono in un agglomerato di nuova costruzione non distante dal borgo, il quale rimane con un solo, irriducibile, abitante, Elia. Egli, che nel disastro ha perso la moglie, si ostina a vivere lì, nonostante il sindaco -… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Mulligan71 di Mulligan71
4 stelle

Mezzapesa è un regista interessante, abbastanza anomalo nel panorama italiano. Erano sette anni che non tornava alla regia di un lungo, dopo il buon "Il Paese Delle Spose Infelici", nettamente superiore a quest'ultima prova, e al fulminante esordio della "saga" di Pino Lovero, fra documentario e fiction. Dicevo anomalo, perché poggia i suoi film sui paesaggi, meravigliosi, del sud,… leggi tutto

1 recensioni negative

2022
2022
Trasmesso il 5 settembre 2022 su Rai 5
2021
2021
Trasmesso il 6 settembre 2021 su Rai 5
2019
2019

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
7 stelle

Provvidenza è un paese fantasma. Dopo uno spaventoso terremoto avvenuto dieci anni prima, tutti gli abitanti del paese si sono trasferiti a Provvidenza Nuova, sotto i piedi del monte. Al “vecchio” paese è rimasto solo Elia (Sergio Rubini), che abita nella sua casa rimasta illesa, a fare la guardia a ciò che resta ancora da guardare, a cercare di salvare…

leggi tutto
Recensione
Utile per 17 utenti

Recensione

axe di axe
6 stelle

Un paese del meridione italiano, Provvidenza, è colpito da un terremoto, il quale semina distruzione tra le case e lutti tra la popolazione. I superstiti si trasferiscono in un agglomerato di nuova costruzione non distante dal borgo, il quale rimane con un solo, irriducibile, abitante, Elia. Egli, che nel disastro ha perso la moglie, si ostina a vivere lì, nonostante il sindaco -…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Provvidenza, un paesino pugliese, è stato sventrato da un terremoto. Tutti gli abitanti si sono trasferiti altrove, tranne uno: Elia, che nel tragico evento ha perso la moglie ed è deciso a fare di tutto pur di conservare la memoria di Provvidenza. Pippo Mezzapesa è indiscutibilmente un cineasta atipico nell’Italia del ventunesimo secolo: per quanto fortemente…

leggi tutto

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
4 stelle

Mezzapesa è un regista interessante, abbastanza anomalo nel panorama italiano. Erano sette anni che non tornava alla regia di un lungo, dopo il buon "Il Paese Delle Spose Infelici", nettamente superiore a quest'ultima prova, e al fulminante esordio della "saga" di Pino Lovero, fra documentario e fiction. Dicevo anomalo, perché poggia i suoi film sui paesaggi, meravigliosi, del sud,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 1 ottobre 2018

Recensione

yume di yume
8 stelle

“Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti” Cesare Pavese, La luna e i falò   Bisogna nascerci in certi posti, viverci a lungo e sapere com’erano quando li vedi sparire. Un…

leggi tutto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito