Trama

Quando un anziano scrittore muore nella sua vasca da bagno, solo una persona conosce l'esistenza del suo ultimo manoscritto: Bertrand, un giovane che è anche testimone involontario del decesso. Costui però decide di far passare per propria la commedia ottenendo grande successo. Tutti allora lo attendono al varco per una nuova opera e, nel tentativo di scrivere, Bertrand si imbatte nell'attraente e misteriosa Eva. Per lui, Eva è molto più di una prostituta d'alta classe e le loro conversazioni gli forniscono materiale per scrivere. Tuttavia, arrivare al cuore di Eva è quasi impossibile e ciò lo porterà alla catastrofe.

Approfondimento

EVA: DA UN ROMANZO DI JAMES HADLEY CHASE

Diretto da Benoît Jacquot e sceneggiato dallo stesso con Gilles Taurand, Eva racconta la storia di Bertrand, un giovane e promettente scrittore che dietro al suo successo cela un terribile segreto. Quando incontra Eva, prostituta d'alto bordo con un passato altrettanto misterioso, decide di sedurla a ogni costo e usare la sua storia come ispirazione letteraria, anche mettendo a rischio il fidanzamento con l'ingenua Caroline. Ma Eva non si lascia manipolare facilmente e trascina presto Bertrand in una spirale di menzogne, violenza e tradimento.

Con la direzione della fotografia di Julien Hirsch, le scenografie di Katia Wyszkop, i costumi di Marielle Robaut e le musiche originali composte da Bruno Coulais, Eva è un thriller psicologico che è tratto dall'omonimo romanzo di James Hadley Chase, lo stesso che aveva ispirato il film di Joseph Losey del 1962 con Jeanne Moreau (Eva#). Presentato in concorso al Festival di Berlino 2018, Eva viene così raccontato dal regista: "Eva, il romanzo di James Hadley Chase, è stato pubblicato in Francia da Gallimard nel 1946, all'interno della celeberrima Série Noire. Ho letto il libro quando avevo 13 o 14 anni. Mio padre era un lettore appassionato dei romanzi della Série Noire e questo lo teneva nascosto dietro agli altri, così ne sono stato attratto immediatamente! Anche il film di Losey del 1962 mi colpì molto all'epoca e non è la prima volta che mi capita di avere come punto di partenza per un film un libro già adattato per il grande schermo. È stato il caso di Diary of a Chambermaid#, per esempio, ma il mio approccio in queste occasioni è sempre quello di dimenticarmi dei film precedenti. Non l'avrei detto in questi termini a 14 anni, ma con Eva quello che mi ha interessato fin dall'inizio è che i due protagonisti non sembrano definiti una volta per tutte, sono mobili ed entrambi doppi: tutti e due hanno un segreto, forse un'altra vita, una vita nascosta".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Eva è Benoît Jacquot, regista e sceneggiatore francese. Nato a Parigi nel 1947, Jacquot ha iniziato a lavorare nel cinema a soli 17 anni come assistente alla regia in un film della celebre serie Angelica prima di farsi le ossa in televisione girando vari documentari e adattamenti di opere di Kafka o… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

alan smithee di alan smithee
4 stelle

CINEMA OLTRECONFINE – LE PRINTEMPS DU CINEMA 2018 Un giovane badante con ambizioni nella scrittura si trova ad assistere alla morte dell’anziano celebre scrittore che accudisce, e che prova una attrazione potente nei confronti del suo giovane aiutante. Poco prima l’uomo gli aveva accennato della sua ultima opera, ancora in fase di prima scrittura, tutta su carta. Ripresosi… leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 30 aprile 2018

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

CINEMA OLTRECONFINE – LE PRINTEMPS DU CINEMA 2018 Un giovane badante con ambizioni nella scrittura si trova ad assistere alla morte dell’anziano celebre scrittore che accudisce, e che prova una attrazione potente nei confronti del suo giovane aiutante. Poco prima l’uomo gli aveva accennato della sua ultima opera, ancora in fase di prima scrittura, tutta su carta. Ripresosi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
locandina
Foto
Benoît Jacquot
Foto
Il meglio del 2017
2017
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito