Espandi menu
cerca
Ore 15:17 - Attacco al treno

Regia di Clint Eastwood vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emil

emil

Iscritto dal 22 gennaio 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 47
  • Post -
  • Recensioni 1270
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Ore 15:17 - Attacco al treno

di emil
5 stelle

Tre amici impediscono una tragedia, e trovano il loro posto nel mondo.

Eastwood meno inspirato del solito inscena la normalità di questi ragazzi: le marachelle da piccoli, poi il servizio militare, la gita in Europa, le ragazzate la sera, e cosi via, fino a quel fatidico giorno del 2015, celebrandone così l'epica, inconsapevole a priori, tronfia a posteriori.
E perché no? In effetti questi tre evitarono una carneficina, neutralizzando un terrorista che programmava una strage. Come negarlo? Semmai infastidisce come il regista abbia ricondotto il tutto alla loro formazione militare, mettendoci in mezzo pure il disegno divino.
Un caso raro di persone non penalizzate dalla guerra ma nobilitate da essa. Assurdo certo, pensare che la guerra nobiliti qualcuno, e lo sa bene Clint che in Gran Torino e American Sniper presentava uomini lacerati da disturbi post conflitto , a loromodo vittime ; solo che stavolta esagera un po' nel finale perdendo un filo di compostezza ed equilibrio, inserendo immagini di repertorio della cerimonia in cui il presidente del consiglio francese premia i giovanotti . Belle parole per un concetto che avremmo preferito non fosse cosi ostentato nel film.
Al netto di queste considerazioni resta un discreto lavoro nel classico stile eastwoodiano , senza sbavature in fase di regia , con qualche intoppo nel montaggio.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati