Trama

Sir John Morgan, a caccia nel Montana agli inizi dell'800, viene catturato dai Sioux (che non hanno mai visto un uomo bianco) e usato come animale da soma. Morgan dimosterà di essere un uomo, sposerà la figlia del capotribù, supererà la terribile prova del coraggio e diventerà così un guerriero a tutti gli effetti. Deciderà poi di rimanere con i suoi nuovi "fratelli", anzi ne diverrà il capo.

Note

Il film offre elementi di resa spettacolare, ma è ancora più interessante nel suo l'aspetto etnografico, oltre che per lo scontro-incontro prospettato per le due civiltà venute a contatto. Grande prova di attore per il protagonista, Richard Harris.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un nobile inglese, annoiato dalla vita banale e formalista del suo Paese va nel West a cacciare fagiani e viene fatto prigioniero dai Sioux che lo degradano inizialmente a bestia da soma. Ma gli ritrova la sua dignità e il suo valore fino a condividere i loro riti il rapporto armonico con la natura. Memorabile Richard Harris.

    leggi la recensione completa di bufera
  • Film che a volte rallenta un tantino per le scarse scene d'azione, ma resta comunque un classico del cinema western americano e internazionale.

    commento di Cipolla Colt
  • Bel film etnico, con una regia piuttosto pionieristica che alterna buone recitazioni a momenti un po' scapestrati (alcuni indiani son da rivedere).

    commento di fra_paga
  • Superbo Hiarris in un filmdatato ma sempre ben fatto

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
8 stelle

    UN  UOMO CHIAMATO CAVALLO   Nel periodo in cui Hollywood realizzò tre film destinati a stravolgere il modo di intendere il West, volgendo uno sguardo più attento e realista agli indiani d’America,nel 1970 ,”Soldato Blu”, Piccolo grande uomo” e “Un uomo chiamato cavallo”,quest’ultimo non ebbe lo stesso… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

jonas di jonas
6 stelle

Un nobile inglese, a caccia nelle praterie americane, viene catturato da una tribù Sioux: inizialmente viene usato come bestia da soma, poi (grazie anche all’aiuto di un vagabondo francese, che ha vissuto con gli indiani e che gli fa da interprete) riesce a farsi accettare come uno di loro e addirittura a capeggiarli in battaglia. Abusivamente inserito nel filone dei western… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019
Trasmesso il 7 febbraio 2019 su 7Gold
Trasmesso il 4 gennaio 2019 su 7Gold
2018
2018

Recensione

bufera di bufera
8 stelle

    UN  UOMO CHIAMATO CAVALLO   Nel periodo in cui Hollywood realizzò tre film destinati a stravolgere il modo di intendere il West, volgendo uno sguardo più attento e realista agli indiani d’America,nel 1970 ,”Soldato Blu”, Piccolo grande uomo” e “Un uomo chiamato cavallo”,quest’ultimo non ebbe lo stesso…

leggi tutto
Trasmesso il 14 novembre 2018 su 7Gold
Trasmesso il 7 settembre 2018 su 7Gold
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 3 agosto 2018 su 7Gold
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 giugno 2018 su 7Gold
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 marzo 2018 su 7Gold
2017
2017
2016
2016

I MIGLIORI FILM WESTERN

marco bi di marco bi

  1) Sentieri selvaggi di John Ford (The Searchers - 1956). 2) Ombre rosse di John Ford (Stagecoach - 1939). 3) Sfida infernale di John Ford (My Darling Clementine - 1956). 4) Mezzogiorno di fuoco di Fred…

leggi tutto
2015
2015
2014
2014

Recensione

maso di maso
8 stelle

Western anticonformista tra i più rappresentativi del periodo d'oro di questo sottogenere che annovera poche pellicole ma tutte molto belle e più significative dei classiconi americani alla John Ford totalmente fuorvianti dal punto di vista storico e sociologico anche se bisogna ammettere che la descrizione dei pellerossa mostrata da Silverstein è una delle più brutali e selvagge mai viste…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2013
2013

...ricordo ...con spopola....

curiosone49 di curiosone49

grazie @ spopola per avermi dato un motivo di profonda commozione! Mi ci rivedo totalmente in ciò che scrivi...da "stagionato" visitatore del sito amo ricordare un serial televisivo RINTINTIN, che segnava alle 17,30…

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Un uomo chiamato cavallo è un ffilm che, su un duplice binario, incontra lo spirito del tempo e per questo, meriti spettacolari a parte, può dirsi riuscito. Da un lato si inserisce nel filone di riconsiderazione del rapporto tra l'uomo bianco e le popolazioni indigene delle Americhe, dove queste ultime si guadagnano un rispetto che nel cinema di Hollywood non sempre avevano ottenuto e, se da…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito