L'ordine delle cose

play

Regia di Andrea Segre

Con Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane, Yusra Warsama, Roberto Citran... Vedi cast completo

Guardalo su
  • CG Entertainment
  • Chili
  • RakutenTv
  • Google Play
In STREAMING

Trama

Corrado, un poliziotto della task force europea responsabile del controllo dell'immigrazione, riceve un incarico in Libia. Durante un giro di pattuglia di notte nel deserto, Corrado incontra Swada, una giovane somala che ha lasciato il suo paese devastato dalla guerra per cercare di raggiungere l'Europa. Corrado le dà qualcosa da mangiare e bere prima che lei riprenda il suo viaggio. Da quel momento però i loro destini sono legati e Corrado si ritroverà presto davanti a una scelta: rispettare i suoi ordini e la legge o salvare la vita di Swada.

Commenti (2) vedi tutti

  • Lentissimo, pesante e noiosissimo.

    commento di Valek
  • Ottimo spunto di attualità, non sfruttato a dovere. L'ordine delle cose del cinema italiano

    leggi la recensione completa di hallorann
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

CINEMA OLTRECONFINE FESTIVAL DI VENEZIA 2017 – FUORI CONCORSO Un solerte e serio funzionario di polizia del Nord Italia viene inviato in Libia con una importante missione, volta a cercare di risolvere una volta per tutte e trovare accordi con la poco affidabile e tendenziosa fazione governativa locale, sulla questione dell’immigrazione, che vede quello stato nord africano tra i… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

hallorann di hallorann
6 stelle

Andrea Segre è l’erede giusto del cinema minimalista italiano: toni bassi, temi sociali d’attualità, attori in sottrazione, vita quotidiana, calma piatta…anche troppo! Con L’ORDINE DELLE COSE il soggetto vola alto: raccontare la missione di un funzionario di polizia del Ministero dell’Interno per risolvere il problema degli sbarchi alla radice, in… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Il difetto principale di L'ordine delle cose è che il rapido mutare degli scenari politici interni ed internazionali rischia di farlo passare per un instant movie, rubricabile sotto la categoria "l'immigrazione ai tempi del piddì". Per fortuna, però, le cose non stanno così, perché il film di Andrea Segre è un film serio, com'è ormai dato di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

logos di logos
7 stelle

La trama è abbastanza semplice: il ministero degli esteri delega al sottosegretario di "limitare" il più più possibile gli sbarchi sulle coste itale dei migranti dalla Libia. Il poliziotto Rinaldi dovrà assumersi fattivamente questo compito. Dovrà andare in Libia, trattare attraverso ingenti finanziamenti europei affinché i centri di…

leggi tutto
2018
2018

Una stagione in sala (2017/18)

obyone di obyone

La stagione si è conclusa oramai da qualche settimana. Sono riuscito a vedere un discreto numero di titoli in sala (28) dove l'esperienza cinematografica rimane indiscutibilmente di un altro pianeta. …

leggi tutto
Playlist

Recensione

hallorann di hallorann
6 stelle

Andrea Segre è l’erede giusto del cinema minimalista italiano: toni bassi, temi sociali d’attualità, attori in sottrazione, vita quotidiana, calma piatta…anche troppo! Con L’ORDINE DELLE COSE il soggetto vola alto: raccontare la missione di un funzionario di polizia del Ministero dell’Interno per risolvere il problema degli sbarchi alla radice, in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

CINEMA OLTRECONFINE FESTIVAL DI VENEZIA 2017 – FUORI CONCORSO Un solerte e serio funzionario di polizia del Nord Italia viene inviato in Libia con una importante missione, volta a cercare di risolvere una volta per tutte e trovare accordi con la poco affidabile e tendenziosa fazione governativa locale, sulla questione dell’immigrazione, che vede quello stato nord africano tra i…

leggi tutto
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

obyone di obyone
7 stelle

  Corrado Rinaldi è un uomo di successo. Ex schermidore olimpico, lavora per il ministero dell'interno che lo invia in Libia per arginare i continui sbarchi di profughi nelle coste italiane. Il suo compito è stringere un patto con il governo di Tripoli e trattare con i poteri che controllano la zona di Zuara. In ballo ci sono i soldi elargiti dalla UE stanziati per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Gli italiani non ne possono più di sentir parlare di sbarchi sulle coste siciliane, di clandestini, di un'Europa distratta. Così il sottosegretario del Ministero degli Esteri (Russo Alesi) decide di inviare in Libia Corrado Rinaldi (Pierobon) - un superpoliziotto padovano solerte, preciso, affidabile e di poche parole - con il compito di trattare con il governo libico…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Prima non ne avevamo le prove. Oggi, a festival concluso e dopo aver preso nota di tutti i film italiani proiettati, in concorso e non, possiamo dire con certezza che "L'ordine delle cose" di Andrea Segre è probabilmente il lungometraggio che più di altri meritava il riconoscimento della selezione maggiore. Senza entrare nel merito di chi aveva la possibilità di indirizzare…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Uscito nelle sale italiane il 4 settembre 2017
locandina
Foto
Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Olivier Rabourdin
Foto
2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito