Espandi menu

cerca
La ragazza nella nebbia

Regia di Donato Carrisi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Gangs 87

Gangs 87

Iscritto dal 12 ottobre 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 40
  • Post -
  • Recensioni 613
  • Playlist 17
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La ragazza nella nebbia

di Gangs 87
8 stelle

C’è una cosa che ho sentito dire, su più fronti, in merito all’esordio cinematografico di Donato Carrisi, come ben sapete anche autore dell’omonimo romanzo, ed è che: è un film italiano anche se non sembra. Ho cercato allora di decifrare questa esclamazione non tecnica, ma piuttosto lampante, riuscendo a capire che si tratta di un velato complimento. Così dicendo, lo spettatore non troppo avvezzo ai termini tecnici (che è poi colui il cui giudizio è sommo oltre ogni ragionevole dubbio) intende indicare una pellicola prodotta in Italia, girata in Italia, interpretata da attori italiani (salvo qualche rara ed esclusiva eccezione), ma che per la sua struttura o per il modo stesso di comporre le sequenze alternando, nel modo giusto, immagini e dialoghi, finisce per essere (quasi) tecnicamente perfetta e per questo somigliante alle produzioni spesso d’oltreoceano che, almeno negli ultimi tempi, sembrano essere migliori delle nostre. Detto questo, direi di poter ritenere piuttosto vera l’affermazione in oggetto. L’opera prima di Carrisi è ben strutturata e possiede tutte le caratteristiche di una più che buona pellicola; e lo si denota già dalle prime inquadrature. Sarà che l’autore è forse la persona ideale per trasmettere allo spettatore ciò che ha riportato nel suo romanzo, avendo lui ben chiaro nella testa ogni particolare di ogni scena eventuale. L’ottimo lavoro però non è solo merito di Carrisi; se già ben conosciamo la bravura e il carisma di Jean Reno, la sorpresa è Alessio Boni, che si carica addosso la tensione dell’intero film regalandoci una perfomance superlativa. Non mi soffermo oltre, vi consiglio solo di tenere d’occhio il finale, contorto a tal punto che forse Nolan potrebbe quasi invidiarcelo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati