Trama

L'eccentrica ereditiera di una famiglia di produttori di armi, dopo la morte del marito e della figlioletta, crede di essere tormentata dalle anime delle persone uccise dal fucile che porta come nome il suo stesso cognome: Winchester. Dedica così giorno e notte alla costruzione di una enorme magione progettata per tenere a bada gli spiriti maligni. Ma, quando viene inviato nella tenuta per valutare lo stato mentale della vedova Winchester, lo scettico psichiatra Eric Price scopre che la sua ossessione non è poi così folle.

Approfondimento

LA VEDOVA WINCHESTER: FUCILI E FANTASMI

Diretto dai fratelli Michael e Peter Spierig e riscritto dagli stessi a partire da una storia di Tom Vaughan, La vedova Winchester si ispira a eventi reali per raccontare le vicende di quella che viene definita la casa "più infestata al mondo". Situata in un isolato lembo di terra a 50 miglia da San Francisco, la casa è stata voluta nel tardo Ottocento da Sarah Winchester, erede della fortunata dinastia di produttori di fucili, e si erge per sette piani, contenenti centinaia di stanze. Costantemente in costruzione, la residenza non è né per Sarah né per la nipote o per il travagliato dottor Eric Price: è semmai (nella mente della vedova) una sorta di prigione-ricovero per centinaia di fantasmi vendicativi, tra cui quelli di coloro che hanno dei conti in sospeso con i Winchester.

Con la direzione della fotografia di Ben Nott, le scenografie di Matthew Putland, i costumi di Wendy Cork e le musiche di Peter Spierig, La vedova Winchester è un thriller soprannaturale che mischia verità e finzione per restituire una vicenda reale divenuta con il tempo leggenda legata ai Winchester, la famiglia americana produttrice della carabina che porta il suo nome. Conosciuto come il "fucile che conquistò il west", il Winchester Repeating Rifle (fucile a leva a ripetizione manuale) venne usato anche dalle forze dell'Unione durante la guerra civile americana e si rivelò la creazione più redditizia della compagnia, di cui fu erede Sarah Lockwood Pardee. Sposa di colui che creò il fucile, Sarah divenne azionista al 50% della Winchester Company prima di rimane vedova ed entrare in possesso dell'esorbitante cifra di 20 milioni di dollari (cifra che ai tempi era paragonabile a circa mezzo miliardo di dollari di oggi). Dopo essere rimasta senza il marito e senza Annie, la figlioletta di sei mesi, Sarah cominciò a maturare l'idea di essere perseguitata dalle anime di coloro che avevano perso la vita per mezzo del fucile e, inspiegabilmente, lasciò il Connecticut per trasferirsi in California e dare inizio ai lavori di ristrutturazione di una fattoria di otto stanze, aggiungendo inspiegabilmente altre 500 camere. Le stanze sarebbero servite nella sua logica a ospitare i fantasmi che perseguitavano la famiglia. In La vedova Winchester, le vite di Sarah, della nipote Marion e del pronipote Henry sono legate alla casa. La Winchester Company, temendo per le sorti della società, vorrebbe far dichiarare Sarah pazza ma a scegliere chi dovrà valutare la sua salute mentale è la stessa vedova, che opta per Eric Price, luminare di San Francisco.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere La vedova Winchester sono i fratelli Michael e Peter Spierig, registi, produttori e sceneggiatori australiani ma di origine tedesca. I due hanno esordito nel 2003 con Undead, una commedia horror zombie a basso budget che ha girato in 17 differenti festival internazionali e che ha aperto loro le porte per… Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • Un horror che riesce a fare, dei cliché, un ottimo utilizzo. Tra spiritismo e possessione va in scena il dramma di una donna tormentata. I soldi fatti con il sangue del prossimo portano solo disgrazie, e la vedova Winchester tenta di spezzare la maledizione di famiglia.

    leggi la recensione completa di undying
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

undying di undying
7 stelle

  San José, California, 1906. La vedova Sarah Winchester (Helen Mirren) ha perso il marito (celebre inventore di fucili) e la figlia, rimanendo proprietaria di maggiore quota dell'attività. I soci incaricano il dott. Price (Jason Clarke) di indagare sulla sanità mentale della donna perché coinvolta nella stravagante mania di costruire stanze su stanze (oltre… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

supadany di supadany
5 stelle

Con il progredire dell’età, aumentano le esperienze e con esse i rimpianti che diventano parte integrante del singolo vissuto, peggio ancora, dei traumi passati possono degenerare, senza che vi sia alcun modo di cancellarli. Talvolta, il fato ci mette lo zampino concedendo l’occasione - magari nemmeno richiesta, se non addirittura volontariamente schivata - di chiudere un… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

maghella di maghella
4 stelle

Senza capo né coda. Potrei sintetizzare così un film che invece ha la pretesa di durare ben 99 minuti...di pura noia. “Tratto da una storia vera” è l'incipit che spesso e volentieri mi frega, sono sempre attratta come una falena verso la fiamma di una candela, verso le storie ispirate a vicende realmente accadute...e proprio come una falena mi brucio spesso e… leggi tutto

2 recensioni negative

Disponibile dal 7 giugno 2018 in Dvd a 16,38€
Acquista
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

undying di undying
7 stelle

  San José, California, 1906. La vedova Sarah Winchester (Helen Mirren) ha perso il marito (celebre inventore di fucili) e la figlia, rimanendo proprietaria di maggiore quota dell'attività. I soci incaricano il dott. Price (Jason Clarke) di indagare sulla sanità mentale della donna perché coinvolta nella stravagante mania di costruire stanze su stanze (oltre…

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

supadany di supadany
5 stelle

Con il progredire dell’età, aumentano le esperienze e con esse i rimpianti che diventano parte integrante del singolo vissuto, peggio ancora, dei traumi passati possono degenerare, senza che vi sia alcun modo di cancellarli. Talvolta, il fato ci mette lo zampino concedendo l’occasione - magari nemmeno richiesta, se non addirittura volontariamente schivata - di chiudere un…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
7 stelle

La storia del mondo è talmente pregna di realtà bizzarre e inquietanti che con esse sarebbe possibile alimentare la settima arte quasi all’infinito. La storia della Winchester House, a molti sconosciuta, è sicuramente tra queste tanto che i fratelli Michael e Peter Spierig hanno deciso di costruirci intorno un film. Liberamente ispirato ai fatti realmente accaduti.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Il rimorso ed il senso di colpa possono fare brutti scherzi a chi si trova, pur nell’agiatezza, a dover convivere con il pensiero sempre rivolto alle conseguenze di un’attività di famiglia che ha fornito agiatezza, non senza farla pagare a caro prezzo. La capostipite della famiglia omonima che fondò la celebre fabbrica di armi nota per l’infallibile fucile…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

maghella di maghella
4 stelle

Senza capo né coda. Potrei sintetizzare così un film che invece ha la pretesa di durare ben 99 minuti...di pura noia. “Tratto da una storia vera” è l'incipit che spesso e volentieri mi frega, sono sempre attratta come una falena verso la fiamma di una candela, verso le storie ispirate a vicende realmente accadute...e proprio come una falena mi brucio spesso e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Uscito nelle sale italiane il 19 febbraio 2018
Helen Mirren
Foto
Il meglio del 2017
2017
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito