Espandi menu

cerca
La forma dell'acqua

Regia di Guillermo Del Toro vedi scheda film

Recensioni

L'autore

MaxDemon

MaxDemon

Iscritto dal 26 febbraio 2018 Vai al suo profilo
  • Seguaci -
  • Post -
  • Recensioni 3
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La forma dell'acqua

di MaxDemon
5 stelle

Meglio non essere candidati all'Oscar ma fare un buon film

Forse proprio a causa del fatto che amo il cinema di Guillermo Del Toro posso dire, avendolo appena visto, che "La forma dell'acqua" è un film probabilmente sopravvalutato.

Se "Il labirinto del fauno" era come un pugno nello stomaco ma una grande opera visionaria questo è scarso nella sceneggiatura ed un pò prevedibile nello svolgimento.

Da un regista alternativo e di qualità mi aspettavo ben altro, quando il prezzo da pagare per vincere degli Oscar deve essere quello di fare un finale scontato e buonista tipo Sirenetta Disney ( il riferimento alla storia non è casuale ) direi che è meglio non aspirare ad alcuna statuetta.

Sintetizzando direi che questo film è un patchwork dove nella parte iniziale si attinge da "Il fantastico mondo di Amelie" per poi passare a "HellBoy" ed "E.T.", con la storia d'amore che ci rimanda a "La bella e la bestia" e "King Kong" per terminare con "Splash, una sirena a Manhattan".

Il tutto con una sceneggiatura che è purtroppo insufficiente, capisco che non è un giallo ma ciò non vuol dire che debba mancare la logica degli accadimenti, con una donna delle pulizie che entra ed esce da un laboratorio teoricamente Top Secret con la stessa facilità con cui ci si muove in un centro commerciale.

Di buono ho invece trovato originale l'idea di sviluppare la storia d'amore abbozzata ma abortita sul nascere ne "Il mostro della laguna nera" ( d'altronde era il 1954 ) compreso il modo naturale e senza malizia di lasciare immaginare l'anomalo amplesso.

Anche le atmosfere in certi momenti sono fortunatamente alla Del Toro e mi piace sempre la Sally Hawkins di "We want sex" ma credo che la sua potenziale scena migliore alla "La La Land" perda effetto a causa dell'eccessiva convenzionalità del resto del film, risultando troppo "diversa".

Concludendo quindi direi non è un brutto film ma quando le aspettative sono molto alte si rischia di rimanere delusi, sicuramente non sarà tra quei film che ricorderò a lungo.

P.S. : Ma Octavia Spencer sarà condannata per il resto della sua vita a fare la sguattera in tutti i film?

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati