Espandi menu
cerca
Il cavaliere della valle solitaria

Regia di George Stevens vedi scheda film

Recensioni

L'autore

sasso67

sasso67

Iscritto dal 6 dicembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 91
  • Post 64
  • Recensioni 4474
  • Playlist 42
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Il cavaliere della valle solitaria

di sasso67
8 stelle

Il titolo italiano del film traduce il laconico titolo originale Shane con una fortunata e chissà quanto voluta ipallage: ad essere solitario è infatti il cavaliere, mentre la valle è fin troppo sovraffollata, tanto da essere contesa a suon di fucilate. E il cavaliere è tale non soltanto perché arriva (e poi se ne va) a cavallo, ma anche perché sembra avere una missione da compiere, quella di difendere i deboli oppressi. Film raccontato tutto attraverso gli occhi di un ragazzino (quest'ottica giustifica, in qualche modo, anche le ingenuità della storia), Il cavaliere della valle solitaria è un buon western, a mio parere tutt'altro che manicheo (cosa che pure è stata scritta), ambientato durante la lunga lotta tra agricoltori ed allevatori per lo sfruttamento delle praterie americane. Buono il cast, notevole Jack Palance nella parte di un pistolero a pagamento.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati