Espandi menu
cerca
Hide and Seek

Regia di Jie Liu vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 301
  • Post 208
  • Recensioni 5934
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Hide and Seek

di alan smithee
7 stelle

locandina

Hide and Seek (2016): locandina

FAR EAST FILM FESTIVAL 19 - UDINE 

La Cina che cresce e vede irrobustire la sua classe borghese, il nascere di quartieri esclusivi e di lusso che non fanno che rendere più evidente il divario tra nuova ricchezza ed indigenza sempre più ostinatamente senza via di ritorno.

Quando un giovane titolare di un avviato elegante bar viene contattato per far sgombrare l'appartamento del fratello scomparso, all"interno di un palazzone fatiscente in via di demolizione, all'uomo, che vive negli agi con una bella moglie ed una figlioletta incantevole, tornano a galla tutti i seri ed irrisolti problemi familiari che lo avevano allontanato dal problematico fratello, ora scomparso senza lasciare tracce.

scena

Hide and Seek (2016): scena

scena

Hide and Seek (2016): scena

L'ossessione che sia proprio questo instabile fratello ad ossessionare la vita ordinata e precisa di questo nostro uomo ordinato e metodico sino a gettarlo nel panico, nasconde invece ben altri ed incredibili particolari, incentrati piuttosto sulla smania e la determinazione di alcuni individui da troppo tempo vessati ed oppressi, di programmare una scalata sociale per nulla facile da rendere concreta, ma così accattivante da divenire un progetto da conseguire ad ogni costo.

Il thriller cinese Hide and Seek (Nascondino) si trasforma presto in un horror assai concitato in cui il nemico, oscurato da un casco che ne occulta i dettagli anagrafici, lo rende una minaccia supposta, ma mai coincidente con la reale e drammatica situazione incombente.

Visto e considerato che un assassino c'è davvero e si aggira quasi indisturbato a minacciare la serenità della moglie con bambina al seguito del nostro insicuro e tormentato protagonista.

scena

Hide and Seek (2016): scena

scena

Hide and Seek (2016): scena

Complessi di colpa per un torto inflitto al fratello in gioventù, il panico generato da una stabilità psicologica piuttosto precaria, rendono possibile un accumulo di suspence che diventa palpabile ed è gestita dalla regista Liù Jie con estrema tattica e valido coordinamento.

Di fatto il film, teso ed adrenalinico anche quando sfrutta i cliché più abusati dell'immaginario horror, risulta una delle migliori prove di tensione di tutto il FEFF 2017.

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati