Trama

La lotta di Peter Coniglio con il signor McGregor si intensifica sia per quanto concerne i tesori dell'orto dell'uomo sia per le attenzioni della vicina di casa amante degli animali.

Approfondimento

PETER RABBIT: UN CONIGLIO CANAGLIA

Diretto da Will Gluck e sceneggiato dallo stesso con Rob Lieber, Peter Rabbit racconta dello scontro tra il coniglio Peter e la famiglia McGregor, un conflitto destinato ad acuirsi sempre più con l'arrivo di Bea, una dolce vicina di casa amante degli animali. La guerra di Peter con l'anziano signor McGregor, custode dell'orto che il coniglio è solito infestare, sembra concludersi quando il vecchio decide di gettare la spugna. Peter è convinto di avere così campo libero ma la guerra per lui non è ancora finita: il signor McGregor ha lasciato il suo posto al nipote Thomas. La rivalità tra i due, per il controllo dell'orto e per le attenzioni di Bea, spinge Peter a chiedere l'aiuto di familiari e amici.

Con la direzione della fotografia di Peter Menzies Jr., le scenografie di Roger Ford, i costumi di Lizzy Gardiner e le musiche di Dominic Lewis, Peter Rabbit mischia animazione e live action per ripercorrere le gesta di un personaggio che, nato dalla fantasia di Beatrix Potter, è noto in tutto il mondo anglosassone: "Quando ero bambino, mio padre mi leggeva sempre i libri di Peter Coniglio. Di conseguenza, ho un grande legame emotivo con le sue storie, che quando sono diventato genitore ho letto anche ai miei figli. La cosa che amo di più è che Peter è una vera fonte di guai: ha un aspetto old style che non fa pensare mai a lui come a una peste! Per il film, volevo usare il maggior numero possibile di personaggi creati dalla Potter per rendere omaggio al suo lavoro. Portare in vita le sue tavole era il mio sogno e per tale ragione ho voluto vedere le illustrazioni originali, conservate negli archivi della disegnatrice a Londra. La Potter le ha realizzate nelle stesse dimensioni che sarebbero poi finite nei libri. Non c'è dubbio che è stata una bella sfida cercare di mantenere il tratto da lei usato e portarlo nel mondo reale. Peter Coniglio è un personaggio unico. Gli è stato detto di non entrare mai nel giardino di McGregor per non fare la fine di suo padre. E lui cosa fa? Entra nel giardino! basta questo per capire che tipo è, quanto sia sfrontato, audace e convinto di avere ragione (anche se sbaglia sempre). Peter non si pone mai domande e non ha dubbi su ciò che fa, continua a puntare in avanti finché non si rende conto di essere andato troppo oltre. In Peter Rabbit ho voluto però che emergessero altri aspetti del suo carattere: si rende infatti conto che deve prendersi cura del cugino Bunny e delle tre sorelle Flopsy, Mopsy e Coda di Cotone, e capisce come Thomas McGregor possa avere anche un lato che non conosce. Peter è come un adolescente che inizia a capire che al mondo esistono diverse sfumature di verità", ha dichiarato il regista.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Peter Rabbit è Will Gluck, regista, sceneggiatore e produttore statunitense. Nato a New York, Gluck ha esordito come regista nel 2009 con la commedia Fired Up, a cui ha fatto seguito nel 2010 Easy Girl, enorme successo di critica e pubblico. Mettendo in evidenza la sua capacità di coniugare comicità e… Vedi tutto

Note

Ispirato ai libri per bambini di Beatrix Potter.

Commenti (1) vedi tutti

  • Davvero divertente e ben fatto!

    commento di nissaki66
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

supadany di supadany
5 stelle

In linea di principio, la ricerca della felicità è una prospettiva che accomuna tutti, chiaramente poi gli obiettivi sono diversi. C’è chi ha l’ambizione di sfondare nel mondo del lavoro, chi deve sempre dimostrare qualcosa anche rischiando la pelle e chi non ha molte pretese, basta non smarrire la serenità, quel sorriso che si disegna sul volto già… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Disponibile dal 18 luglio 2018 in Dvd a 17,62€
Acquista
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

supadany di supadany
5 stelle

In linea di principio, la ricerca della felicità è una prospettiva che accomuna tutti, chiaramente poi gli obiettivi sono diversi. C’è chi ha l’ambizione di sfondare nel mondo del lavoro, chi deve sempre dimostrare qualcosa anche rischiando la pelle e chi non ha molte pretese, basta non smarrire la serenità, quel sorriso che si disegna sul volto già…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Uscito nelle sale italiane il 19 marzo 2018
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2015
2015

Visti

leto di leto

Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito