Trama

Nell'Inghilterra del 1962, la ricca e talentuosa violinista Florence sposa Edward, promettente storico appartenente a un ceto sociale più modesto. Mentre sono in luna di miele nella romantica Chesil Beach, i due sembrano come bloccati e incapaci di esprimere i rispettivi sentimenti e paure.

Approfondimento

CHESIL BEACH: DA UN ROMANZO DI IAN MCEWAN

Diretto da Dominic Cooke e sceneggiato da Ian McEwan, Chesil Beach è ambientato nell'estate del 1962 in un'Inghilterra ancora lontana da ciò che l'avrebbe segnata l'anno successivo: la Beatlemania, la rivoluzione sessuale e i "ruggenti Anni Sessanta". In tale contesto si muovono Florence ed Edward, una coppia di ventenni al primo giorno di matrimonio. In luna di miele, i due stanno cenando nella loro stanza al chiuso di un tranquillo hotel vicino a Chesil Beach. La loro conversazione diventa sempre più tesa e goffa: l'avvicinarsi del momento in cui dovranno consumare genera nervosismo fino al punto di far nascere una discussione. Florence scappa allora via dalla stanza, Edward la insegue e il loro confronto continua davanti al mare. Da una serie di flashback, si scoprono le differenze tra i due: atteggiamenti, comportamenti e background drasticamente diversi li hanno segnati prima di farli innamorare perdutamente. Fuori, sulla spiaggia, uno dei due prenderà una decisione importante che cambierà del tutto la vita di entrambi per sempre.

Con la direzione della fotografia di Sean Bobbitt, le scenografie di Suzie Davies, i costumi di Keith Madden e le musiche di Dan Jones, Chesil Beach è il dramma di due persone che, definite dalla loro educazione, sono profondamente legate ai costumi sociali di un'era lontana dalla nostra ed è l'adattamento dell'omonimo romanzo pubblicato da McEwan nel 2007. "Ho iniziato a scrivere l'adattamento del mio stesso romanzo nel 2010, a tre anni di distanza dalla sua pubblicazione. Ero consapevole del fatto che non sempre un adattamento scritto si trasforma in film: avevo scritto alcune sceneggiature a metà degli anni Novanta e nessuna di esse ha visto poi la luce. Ho anche lasciato che altri adattassero alcuni miei romanzi con risultati notevoli come con L'amore fatale ed Espiazione. Dopo la pubblicazione di Chesil Beach però ho avuto l'impulso di cominciare a lavorare sul suo adattamento. Del resto, se non lo avessi fatto io, lo avrebbe fatto qualcun altro. Nonostante sia un romanzo breve (non conta più di 40 mila parole), Chesil Beach ripercorre l'evolversi di una storia d'amore fortemente influenzata dall'educazione ricevuta dai due sposi durante la loro infanzia, dalle rigide regole sociali e dalle inflessibili convenzioni basate sui concetti di uniformità e rispettabilità. Ma è anche la storia di una giovane donna che, in un momento molto particolare e in un luogo altrettanto specifico, desidera affermare le sue ambizioni creative e la sua sessualità. Non è casuale infatti la scelta dell'anno 1962 (appena prima del risveglio culturale dell'Occidente, della rivoluzione sessuale e dell'affermazione della cultura giovanile) e di Chesil Beach, un posto straordinario come pochi altri al mondo", ha sottolineato lo scrittore.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Chesil Beach è Dominic Cooke, uno dei più importanti registi teatrali inglesi alla prima esperienza dietro la macchina da presa. "Il cinema non è per me uno sconosciuto. Mio padre lavorava come montatore e io stesso ho lavorato nel mondo del montaggio, vedendo da vicino quanto complicato sia realizzare… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

leporello di leporello
7 stelle

    Sin dai primi fotogrammi e dalle primissime sequenze, “On Chesil Beach” si presenta, a quello spettatore che voglia visionarlo a scatola chiusa, come un classico e (forse) banale melò amoroso insito in una sfera nei pressi dell’adolescenza, garbato, manierato, stilisticamente ben curato e (forse) nulla più. E in verità per i primi, abbondanti… leggi tutto

1 recensioni positive

2018
2018
locandina
Foto

Recensione

leporello di leporello
7 stelle

    Sin dai primi fotogrammi e dalle primissime sequenze, “On Chesil Beach” si presenta, a quello spettatore che voglia visionarlo a scatola chiusa, come un classico e (forse) banale melò amoroso insito in una sfera nei pressi dell’adolescenza, garbato, manierato, stilisticamente ben curato e (forse) nulla più. E in verità per i primi, abbondanti…

leggi tutto
Saoirse Ronan, Billy Howle
Foto
2017
2017
locandina
Foto
Saoirse Ronan, Billy Howle
Foto
Saoirse Ronan, Billy Howle
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito