Espandi menu

cerca
Cinquanta sfumature di rosso

Regia di James Foley vedi scheda film

Tutto il cast

Cast Cinquanta sfumature di rosso

A dirigere Cinquanta sfumature di rosso è è il regista, sceneggiatore e attore statunitense James Foley. Dopo aver esordito nel 1984 con Amare con rabbia e aver diretto Madonna in Who's That Girl, Foley ha mostrato presto di avere una predilezione per il thriller dirigendo un episodio della serie I segreti di Twin Peaks, che ha fatto da apripista quasi a tutti i suoi titoli futuri. Abituato a lavorare "in serie" grazie all'esperienza maturata in House of Cards, Foley ha accettato di trattare Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso come un unicum. Dichiara il regista: "Non mi ha creato particolari problemi dirigere due film allo stesso tempo. Anche perché erano l'uno la continuazione dell'altro. Quando giri un film, non tieni conto di una sola sequenza. Consideri semmai come questa andrà a inserirsi nella totalità del film. Il mio metodo di lavoro non è dunque cambiato: per me cambiava solo la durata del prodotto finale. Ovviamente, come accaduto già per Cinquanta sfumature di nero, ho fatto sì che chi non avesse visto i capitoli precedenti, potesse vedere Cinquanta sfumature di rosso e capire ugualmente la storia. La particolarità della trilogia sta anche in questo: sebbene la storia sia unica, ogni film è come se fosse indipendente dall'altro. Possono essere visti tutti separatamente e far capire ugualmente allo spettatore cosa sta accadendo in scena o cosa è accaduto prima. Lungi dall'essere un film prettamente romantico, Cinquanta sfumature di rosso ha il suo leitmotiv nel tema della vendetta: sin dai primi minuti vediamo entrare in scena Jack Hyde, l'ex capo di Anastasia, e capiamo che le sue intenzioni sono tutt'altro che buone".

In Cinquanta sfumature di rosso a riprendere i panni di Christian Gray e Ana Steele sono per la terza volta gli attori Jamie Dornan e Dakota Johnson. Sottolinea la Johnson, figlia degli attori Don e Melanie Griffith: "In Cinquanta sfumature di rosso c'è più suspense rispetto ai capitoli precedenti. L'atmosfera è da thriller, si aggiungono personaggi nuovi e c'è molta più azione. Il tutto si intreccia ovviamente con la storia d'amore tra Gray e Ana, che si è evoluta ed è diventata più profonda: si sono sposati e Ana ha ricevuto una promozione professionale. Sono aumentate le pressioni sia della vita privata sia di quella professionale". Alle sue si aggiungono le parole di Dornan, visto anche nella serie The Fall nei panni di Paul Spector: "La vita di coppia di Ana e Christian è afflitta da un turbinio di sfide e intrighi. La reazione di lui di fronte alla gravidanza di lei non è quella che ogni donna non si aspetterebbe mai dal proprio amato. Un bambino è l'ultima cosa che vuole e diventare padre non sarebbe in sintonia con il suo stile di vita. Non si tratta però di un capriccio da milionario: occorre ricordare sempre quale è stata la sua infanzia prima di essere adottato. Christian, inoltre, dopo aver saputo che sia l'elicottero su cui viaggiava sia il server del computer sono stati sabotati, non ha dubbi sul fatto che Jack Hyde sia coinvolto nella vicenda. Sa che Jack non è il tipo di uomo da porsi scrupoli per ottenere ciò che vuole". A portare in scena John Hyde è nuovamente l'attore Eric Johnson, che del suo personaggio dice: "Jack è molto simile caratterialmente a Christian. Ha alle spalle anch'egli un'infanzia traumatica e desidera tutto ciò che Christian: la sua casa, il suo elicottero, i suoi soldi e, soprattutto, sua moglie. Se non può avere niente, è disposto a fare qualsiasi cosa per distruggere ciò che ha il rivale". Le minacce di Jack riguardano ogni aspetto della vita di Christian, soprattutto la sua famiglia e, in particolar modo, la sorella Mia, impersonata ancora una volta da Rita Ora.

Tra i nuovi personaggi con cui Ana e Christian hanno a che fare in Cinquanta sfumature di rosso spiccano Boyce Fox, il blogger e scrittore on line che Ana ha scoperto e assunto al Seattle Independent Publishing, portato in scena da Tyler Hoechlin, e Sawyer, la nuova guardia del corpo personale di Ana, giocato da Brant Daugherty. Tra le vecchie conoscenze invece ritroviamo Grace, la madre di Christian con il volto di Marcia Gay Harden, e l'amica Elena Lincoln, colei che ha iniziato Christian, interpretata dal premio Oscar Kim Basinger. Volto noto è anche quello di Kate, la miglior amica di Ana supportata da Eloise Mumford. Kate ha continuato la sua storia d'amore con Elliott, il fratello di Christian interpretato da Luke Grimes (che fa il suo ritorno nella trilogia), e per lei si profilano problemi quando dal passato dell'amato riappare Gia Matteo, l'architetto impersonato da Arielle Kebbel.