Madame

Regia di Amanda Sthers

Con Rossy De Palma, Toni Collette, Harvey Keitel, Michael Smiley, Brendan Patricks, Sonia Rolland, Stanislas Merhar, Tim Fellingham... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema 1
  • Ore 19:30
altre VISIONI

Trama

Per aggiungere un po' di pepe al loro matrimonio in crisi, gli americani benestanti Anne e Bob si trasferiscono in una casa padronale nella romantica Parigi. Mentre si preparano per una cena particolarmente lussuosa con i loro sofisticati amici, Anne scopre che a tavola saranno in 13. In preda al panico per via della sua superstizione, insiste affinché la fedele cameriera Maria si travesta da nobildonna spagnola per raggiungere un numero pari a tavola. Complice un po' di vino di troppo, Maria durante la cena si lascerà affascinare da un dandy inglese, dando il via a una lunga trafila di guai e di disavventure che coinvolgeranno Anne.

Approfondimento

MADAME: DA CAMERIERA A NOBILDONNA

Diretto e sceneggiato da Amanda Sthers, Madame racconta la storia di Maria, una cameriera che vede cambiare la sua vita e quella dei suoi datori di lavoro dopo una grande cena. Tutto ha inizio quando Anne e Bob, una coppia di benestanti americani che si è trasferita a Parigi da qualche tempo, decidono di organizzare una cena invitando dodici ospiti ben selezionati che rappresentano l'alta società inglese, francese e americana. Tutto procede bene quando Anne si rende conto che un tredicesimo coperto deve essere sistemato per far posto a tavola a Steven, figlio di primo letto di Bob. Andando nel panico per paura che il contrattempo possa portarle sfortuna (in tredici a tavola è scaramanticamente da evitare), Anne chiede alla cameriera Maria di fingere di essere una ricca amica spagnola. Maria si ritrova così seduta a tavola accanto a David, un esperto d'arte appartenente alla nobiltà britannica. David rimane talmente colpito da lei da ricontattarla il giorno successivo: poiché non è possibile rivelargli la sua vera identità. Maria inizia con lui una relazione sentimentale che farà tremare le convinzioni elitarie e il matrimonio di Anne.

Con la direzione della fotografia di Régis Blondeau, le scenografie di Herald Najar, i costumi di Charlotte Betaillole e le musiche di Matthieu Gonet, Madame è una commedia che fa satira sociale con al centro una figura femminile forte di cui è impossibile non innamorarsi. Racconta a proposito la regista: "Madame è nato su esplicita richiesta dell'attrice Rossy de Palma, una donna dalla bellezza singolare che mi fa pensare ai ritratti di Modigliani. Rossy aveva assistito a una mia opera teatrale (La vieux juif blonde) ed era rimasta colpita dalla protagonista. Il dramma ha fatto nascere in lei il desiderio di lavorare con me: facendomi contattare dalla nostra agente in comune, ci siamo incontrate e abbiamo chiacchierato su un eventuale progetto. In quella circostanza, le dissi che per me non era facile scrivere a comando di personaggi femminili con cui identificarsi. A poco a poco, poi, guardandomi intorno è nato Madame. Lo spunto è stato semplice: i domestici, gli inservienti o gli addetti alle pulizie, sono soliti riferirsi ai loro datori di lavoro in maniera reverenziale nonostante entrino nella loro intimità, ne cambino le lenzuola o ne lavino i vestiti. Viceversa, i datori ricorrono solo all'uso del nome per chiamarli e ciò indica come vi sia una sorta di forte dominio sociale che ricorda quasi una vecchia forma di feudalesimo. Si tratta di qualcosa forse inquietante che andava indagato meglio ponendosi delle domande: che succede se una cameriera si innamora di qualcuno che è vicino ai suoi "padroni"? Se viene invitata a una cena elegante, la gente individuerebbe il suo lavoro? Partendo da tali quesiti, Matthew Robbins, autore che ha lavorato con Steven Spielberg e Guillermo el Toro, mi ha aiutato a sviluppare la sceneggiatura intervenendo direttamente sull'ultima versione e inserendo alcune tematiche, come i problemi di denaro di Bob".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Madame è Amanda Sthers, regista, sceneggiatrice e regista francese. Nata a Parigi nel 1978 da un'avvocatessa di origine bretone e da uno psichiatra tunisino ebreo, la Sthers ha manifestato il primo interesse per la scrittura già in età adolescenziale, portando a compimento un primo romanzo (mai dato… Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

 Anne, la Collette e Bob l'immarcescibile Harvey Keitel, sono una coppia in crisi, vivono in un sontuoso appartamento parigino.Ricchi e mondani,con una casa piena di collezioni d’arte,si tengono impegnati, organizzando eventi sociali e cene esclusive a cui partecipano politici e sofisticati aristocratici.Uno stuolo di servitori,guidato dalla fedele governante Maria, alias Rossy de… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

 Anne, la Collette e Bob l'immarcescibile Harvey Keitel, sono una coppia in crisi, vivono in un sontuoso appartamento parigino.Ricchi e mondani,con una casa piena di collezioni d’arte,si tengono impegnati, organizzando eventi sociali e cene esclusive a cui partecipano politici e sofisticati aristocratici.Uno stuolo di servitori,guidato dalla fedele governante Maria, alias Rossy de…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2017
2017
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito