Trama

Mario Cavallaro si sveglia ogni mattina sempre allo stesso modo, nella stessa casa, nello stesso quartiere e nella stessa città, Milano. Ha appena compito cinquant'anni, ama l'ordine e fa sì che tutti conservino un certo decoro. La sua vita è divisa tra la merceria che ha ereditato dal padre e un orto, che coltiva nella sua terrazza. Qualsiasi cambiamento lo spaventa ma la sua situazione peggiora quando il bar di cui è cliente abituale viene rilevato da un egiziano e Oba, un venditore ambulante di calze senegalese, si piazza proprio davanti alla sua attività, facendogli una concorrenza sleale e vincente. Per "rimettere le cose a posto" Mario escogita allora un piano tanto semplice quanto folle: rapire Oba e riaccompagnarlo in Senegal. Oba acconsente alla sua "deportazione" a condizione che Mario riporti in patria anche sua sorella Dalida. Non appena vede la giovane, per Mario è amore a prima vista: peccato però che Dalida sia in realtà la fidanzata di Oba e non la sorella.

Commenti (2) vedi tutti

  • Antonio Albanese, dirige un film con un tema molto attuale, quello dell’immigrazione e lo fa mettendo in piedi una commedia tragicomica che farà riflettere un bel po’.

    commento di Moretti98
  • è inammissibile che chi si occupa di film nel pubblicare le trame fa degli errori a dir poco marchiani. Vedi la trama del film contromano dove un negozio di calze diventa un negozio di scarpe. Chi ha scritto la trama, il film, non lo ha neppure visto ne si è curato di leggere la trama .

    leggi la recensione completa di afelio
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

nickoftime di nickoftime
6 stelle

Ragionando sulla filmografia di Antonio Albanese, la prima cosa che salta all'occhio è il numero di regie realizzate dal 1996 poiché a prendere in contropiede lo scrivente non è tanto l'esiguità del numero (appena quattro in quasi vent'anni) piuttosto il fatto che l'ultima di queste risalisse addirittura al 2002, anno d'uscita de "Il nostro matrimonio è in… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

afelio di afelio
10 stelle

è inammissibile che chi si occupa di film nel pubblicare le trame fa degli errori a dir poco marchiani. Vedi la trama del film contromano dove un negozio di calze diventa un negozio di scarpe. Chi ha scritto la trama, il film, non lo ha neppure visto ne si è curato di leggere la trama . leggi tutto

1 recensioni positive

Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 13 voti
vedi tutti

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
5 stelle

Attualità, nel cinema, tende spesso a far rima con banalità. Il rischio di scadere nel banale è direttamente proporzionale allo spessore dell’argomento trattato, che è poi quello che più crea dibattito sia attraverso i media, sia tra la gente nel bar sotto casa.   Il rischio di Albanese era ramificato su due filoni non di poco conto: raccontare…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Gli insicuri, ma anche i sensibili, sono sempre contrari per principio ai cambiamenti. Mario Cavallaro vive sulla sua pelle e sulle scelte che da anni contraddistinguono la sua quieta vita routinaria di negoziante single titolare di un negozio di calze ed intimo maschile ereditato dalla famiglia, i cambiamenti che insidiano la sua sicurezza conquistata con anni di ostinata ripetizione e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

afelio di afelio
10 stelle

è inammissibile che chi si occupa di film nel pubblicare le trame fa degli errori a dir poco marchiani. Vedi la trama del film contromano dove un negozio di calze diventa un negozio di scarpe. Chi ha scritto la trama, il film, non lo ha neppure visto ne si è curato di leggere la trama .

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

nickoftime di nickoftime
6 stelle

Ragionando sulla filmografia di Antonio Albanese, la prima cosa che salta all'occhio è il numero di regie realizzate dal 1996 poiché a prendere in contropiede lo scrivente non è tanto l'esiguità del numero (appena quattro in quasi vent'anni) piuttosto il fatto che l'ultima di queste risalisse addirittura al 2002, anno d'uscita de "Il nostro matrimonio è in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Uscito nelle sale italiane il 26 marzo 2018
locandina
Foto
locandina
Foto
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito