Espandi menu
cerca
Ocean's 8

Regia di Gary Ross vedi scheda film

Recensioni

L'autore

axe

axe

Iscritto dal 23 marzo 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 5
  • Post -
  • Recensioni 725
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Ocean's 8

di axe
6 stelle

Film di genere "heist-movie", ennesimo sequel di Ocean's Eleven, ne riprende caratterizzazione dei personaggi ed intreccio. Debbie Ocean, sorella di Danny - presumibilmente defunto - dopo aver trascorso alcuni anni in carcere, ne esce intenzionata ad effettuare una sostanziosa rapina e vendicarsi di chi ha contribuito alla sua prigionia. Pertanto, insieme alla sua complice ed amica Lou, forma una squadra di donne ben motivate, ognuna con una precisa caratteristica, per rubare una collana di diamanti dal valore di decine di milioni di dollari, che sarà indossata nel corso di un importante evento mondano. Divertimento e tensione si fondono con equilibrio in questo film, che non aggiunge però nulla di particolare al genere. L'aggancio alla trilogia "Oceans's 11-12-13" è poco più di un pretesto per presentare allo spettatore l'opera, si divide in tre fasi; la prima è quella della formazione della squadra di rapinatori, con la presentazione di ogni personaggio e le motivazioni che lo spingono a "delinquere", nonchè del soggetto da rapinare, il quale ovviamente risulta smodatamente ricco ed antipatico. La seconda fase raccoglie le sequenze della rapina; mostra una coordinazione perfetta delle protagoniste, ognuna impegnata nel proprio ruolo o interpretazione. Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare le cose vanno fin troppo lisce; pur incontrando ostacoli sul loro percorso, le simpatiche ladre riescono a portare tranquillamente a termine la loro missione. Ultima fase, farla franca con il bottino. Qui c'è spazio per la vendetta di Debbie, che incredibilmente riesce. Nella norma la recitazione delle protagoniste, donne che sembrano identificare nel buon esito della rapina una rivincita, o una dimostrazione delle proprie capacità, dalle già citate Debbie e Lou, alla giovane hacker interpretata da Rihanna, che vive la storia come un'occasione per mettere alla prova le proprie capacità, passando per l'attrice/modella, vanesia ma non troppo, Daphne Kluger, impersonata dalla versatile Anne Hathaway. Le ambientazioni sono funzionali alla trama; per lo più, si riducono alla ricostruzione di ambienti eleganti, atti ad ospitare la "patinata" passerella dei vip. Discreta la colonna sonora. La conclusione, non prevedibilissima a mio parere, perchè il gruppo ottiene il successo fin troppo facilmente, lascia la porta aperta ad un seguito. Un "heist-movie" divertente, ma non particolarmente originale o complesso.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati