Espandi menu
cerca
Baby Driver - Il genio della fuga

Regia di Edgar Wright vedi scheda film

Recensioni

L'autore

IlGranCinematografo

IlGranCinematografo

Iscritto dal 30 luglio 2014 Vai al suo profilo
  • Seguaci 27
  • Post 4
  • Recensioni 398
  • Playlist 35
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Baby Driver - Il genio della fuga

di IlGranCinematografo
7 stelle

Un film che rielabora il noir metropolitano alla Walter Hill iniettandovi un gusto per il pulp alla Quentin Tarantino e un'originalità formale strepitosa.

Ansel Elgort, Lily James, Edgar Wright

Baby Driver - Il genio della fuga (2017): Ansel Elgort, Lily James, Edgar Wright

 

Scritto e diretto dal regista di Scott Pilgrim vs. the World (che lo aveva mentalmente concepito da parecchio), è un film che rielabora il noir metropolitano alla Walter Hill (più d'uno i riferimenti a Driver l'imprendibile) iniettandovi un gusto per il pulp alla Quentin Tarantino e un'originalità formale strepitosa, imperniata sul sincrono connubio tra l'audio e il video, tra il suono e l'immagine. Così operando, Edgar Wright si rivolge in primo luogo – ma non soltanto – ad un pubblico di adolescenti (cioè di coetanei del protagonista), la cui nostalgia per la musica di epoche da loro nemmeno vissute si consuma nel malinconico ascolto di playlist su supporti digitali: non è casuale che Ansel Elgort abbia sempre le cuffiette nelle orecchie per alleviare un dolore (fisico, ma in verità emotivo). Rispetto alle fatiche precedenti di Wright, Baby Driver diverte con più moderazione, ma fa mostra di una vena euforica e di un fascino pop abbacinanti, di una linearità narrativa che non è mai sinonimo di schematismo, di citazioni cinefile servite come pasticcini (geniale lo scherno verso Monsters & Co.) e di una sottile capacità di toccare molti temi e di beffarsi degli stereotipi (che sbiadisce, purtroppo, nel finale cedimento del boss Kevin Spacey alla bontà: peccato...). Jamie Foxx è davvero simpatico.

Colonna sonora di paradisiaca gradevolezza, lungo la quale si susseguono i Queen (Brighton Rock), Simon & Garfunkel (col brano eponimo), la celebre Tequila, Barry White e la Incredible Bongo Band.

♥ BUON film (7) — Bollino VERDE

VISTO al CINEMA

 

locandina

Baby Driver - Il genio della fuga (2017): locandina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati