Trama

Alberto, giovane "esploratore" della parrochia di don Isidoro, è innamorato di Margherita, ma non riesce ad attirare su di sé l'attenzione della signorina. Combina, invece, un sacco di guai, dovuti alla sua timidezza e alla sua melensaggine. Quando poi partecipa a una corsa podistica, rischia anche di passarsela male con tutti gli altri concorrenti, imbufaliti dagli incidenti da lui provocati.

Note

Sfruttando gli spunti di alcune fortunate trasmissioni radiofoniche che lo vedevano protagonista, Sordi ha mobilitato nientemeno che Cesare Zavattini e Vittorio De Sica per sceneggiare (con lui) un suo soggetto. Ma l'esito lascia parecchio a desiderare.

Commenti (3) vedi tutti

  • Divertente esordio di Sordi come protagonista.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • La mina vagante Alberto è un vero spasso,il finale non mi è piaciuto.voto 6 -

    commento di wang yu
  • Film tutto sommato divertente: merito di Alberto Sordi che crea una macchietta esilarante, ricca di tormentoni.

    commento di Leo Maltin
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

galaverna di galaverna
7 stelle

Il primo Sordi protagonista principale, in un film che è un piccolo concentrato di comicità e di tutte le caratteristiche mimiche ed interpretative del grande Albertone (tra le quali anche la spiccata capacità canora,tutt'altro che doppiata). Si vede la mano, nella sceneggiatura, di due visionari come De Sica e Zavattini, il gusto dello scherzo e della presa in giro, primo… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Sordi entra - purtroppo non si può dire trionfalmente - nel cinema con questo suo primo ruolo da protagonista, tratto da un soggetto da lui stesso scritto su un suo abbastanza celebre personaggio radiofonico. Lasciato solo al comando, Albertone calca un po' troppo la mano e mette in scena le insipide disavventure di una macchietta che ispira sì qualche risatina, ma certo non molta… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020

Recensione

lamettrie di lamettrie
8 stelle

Un bel film, molto meno ingenuo di quanto sembri. Commerciale lo è sicuramente, perché si sorride sempre, e c’è velocità e trama (per quanto sia una trama da cartone animato semplice semplice, per intenderci, come confermato anche dalla colonna sonora; nel ’51 c‘era molto più candore che oggi, almeno sui mass media). Ma c’è molto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2019
2019

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Il primo Sordi protagonista principale, in un film che è un piccolo concentrato di comicità e di tutte le caratteristiche mimiche ed interpretative del grande Albertone (tra le quali anche la spiccata capacità canora,tutt'altro che doppiata). Si vede la mano, nella sceneggiatura, di due visionari come De Sica e Zavattini, il gusto dello scherzo e della presa in giro, primo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 12 ottobre 2019 su Rai Storia
2017
2017

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Sordi è il ragazzuccio della parrocchietta, ingenuo e stupido, innamorato di Margherita e pronto a tutto per conquistarla... E' l'esordio da protagonista di Sordi, ancor prima de Un americano a Roma e già si vede il suo talento straordinario poiché Mamma mia, che impressione! fa ridere ancora oggi. Purtroppo all'epoca fu un flop, ma Albertone di lì a breve…

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Allàrmi !!!

Dying Theatre di Dying Theatre

http://www.affaritaliani.it/ultimissime/flash.asp?ticker=020110120000 eh già... chissà com'è, neanche stavolta miliardi di amebe lobotomizzate ci han lasciato le penne... eppur si parlava di…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Sordi entra - purtroppo non si può dire trionfalmente - nel cinema con questo suo primo ruolo da protagonista, tratto da un soggetto da lui stesso scritto su un suo abbastanza celebre personaggio radiofonico. Lasciato solo al comando, Albertone calca un po' troppo la mano e mette in scena le insipide disavventure di una macchietta che ispira sì qualche risatina, ma certo non molta…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Uno scout goffo e importuno le tenta tutte per conquistare la bella “signorina Margherita” (lui la chiama sempre così), che cerca di tenerlo a bada senza urtarlo troppo ma che ha già un corteggiatore piazzato molto meglio di lui. Apoteosi finale in una gara di marcia per le vie di Roma, dove i due contendenti si affrontano e che verrà annullata per i disastri…

leggi tutto
Recensione

Roma

Redazione di Redazione

Difficile dire cosa sia stata Roma per il cinema - e non solo per quello italiano - senza cadere nella retorica e nei luoghi comuni. Solo poche città al mondo (Parigi, New York, forse Londra) hanno saputo occupare lo…

leggi tutto
Playlist
2004
2004
2003
2003

Recensione

wakeup-neo di wakeup-neo
8 stelle

ok... ok... serie di sketches datati e teneri teneri, questo si sa. Ma è anche un'altra dimostrazione di come Sordi (spesso) reggeva tutto da solo. Più divertente di quello che ci si aspetta, per certi aspetti rivela come fosse davvero nuova la comicità di Albertone. Spassoso e rilassante.

leggi tutto
Recensione
2002
2002

Recensione

capitankirk di capitankirk
6 stelle

Alberto Sordi, nel suo debutto cinematografico in qualità di protagonista, riprende una popolare macchietta radiofonica da lui stesso impersonata. Ha curato soggetto e, assieme a Vittorio De Sica e Cesare Zavattini, sceneggiatura. Una commedia leggera ma, grazie all'Albertone nazionale, di sicuro spasso.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito