Espandi menu
cerca
L'ora più buia

Regia di Joe Wright vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 25
  • Post 15
  • Recensioni 2260
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'ora più buia

di tobanis
9 stelle

Per me, splendido, ma occhio che per tanti è solo carino. Su Gary Oldman mostruoso, invece, credo ci sia poco da sindacare.

Si potrebbe anche fare un discorso più generale, cogliendo l’occasione da questo bel film. Ci sono bei film che uno trova carini, l’altro molto belli, l’altro ancora capolavori. Sto pistolotto per dire che sì, questo è un bel film, ma per me è un gran gran bel film, dato che gli darò 9.

Si narra di come Churchill divenne primo ministro e delle vicende britanniche fino a Dunquerke. Il tutto seguendo la Storia ma prendendosi qua e là delle belle licenze, diciamo che alla fine è una storia un tantino romanzata. Questo porta da un lato a un film che ti bevi in un sorso malgrado le due ore, dall’altro sei un po’ deluso quando vieni a sapere che no, la scena in metropolitana (la più bella del film) storicamente non avvenne, almeno pare. Il film resta comunque una figata pazzesca, IMO.

Protagonista assoluto è il grande Gary Oldman, quasi irriconoscibile col trucco fantastico che gli hanno fatto, e infatti all’Oscar ebbero pochi dubbi: Oscar a lui come migliore attore (strameritato) e Oscar ai truccatori. Altre 4 nomination non andate a buon fine, tra cui quella per il migliore film. Ah già, Oldman vinse anche il Golden Globe come migliore attore, già che c’era. Nel cast anche la Lily James, sempre bella e brava (e gnocca). Per me, un filmone, anche se ad altri è piaciuto ma non così tanto. Però pure al botteghino andò bene, giusto così.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati