Trama

Mentre gruppi di visitatori contemplano i quadri al Museo degli Uffizi a Firenze, una ragazza, davanti al "Volo di Icaro" di Bruegel, sviene e cade in stato di allucinazione: soffre della "sindrome di Stendhal", disturbo che si manifesta proprio davanti a opere d'arte particolarmente suggestive. Anna è una poliziotta e sta indagando su una serie di efferati omicidi avvenuti a Roma...

Note

Dario Argento mescola la psicanalisi con la sua idea di cinema; naturalmente piegando la prima alla seconda. La prima mezz'ora di film è notevole, con la bravissima Asia Argento vittima del potere conturbante della grande pittura e della crudeltà maniacale dell'assassino. Poi i punti deboli del film cominciano a farsi sentire, la suspence latita e si affonda nella noia patinata (fotografia di Rotunno, musiche di Morricone).

Commenti (15) vedi tutti

  • Inquietante voto 5

    commento di eros7378
  • Inquietante voto 5

    commento di eros7378
  • Inquietante voto 5

    commento di eros7378
  • Il miglior film di Argento degli anni '90.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Il film che dà il via al declino artistico di Dario Argento.

    leggi la recensione completa di Joaozinho
  • Da questo film inizia il tracollo artistico di Dario Argento.

    commento di Stelvio69
  • Film di basso livello. Ma perchè recita Asia Argento??

    commento di Blue Velvete
  • sei meno meno…

    commento di zooooomk3
  • Ottimo il primo tempo poi…resta solo l'ansia di aspettare il finale(bruttissimo).Si salva dalla completa mediocrita' solo per il senso cinematografico di Argento e per le bellissime sequenze nei musei.

    commento di superficie 213
  • voto : 4

    commento di alice89
  • Uno tra i film più brutti che abbia mai visto, noioso girato male e recitato peggio…doppiaggio da omicidio!!!!!!

    commento di vix
  • Mah…grandissimo dilemma…devo dire che non mi è dispiaciuto…anche se purtroppo il film è mooolto lento e la asia argento piuttosto imbarazzante rimasta ancora nella parte di trauma…cmq non mi è dispiaciuto…

    commento di cinefilo87
  • 3/4 d'ora al bacio, con tensioni e colpi di scena… poi si appiattisce fino a rendersi insopportabile.

    commento di Keiser Soze
  • Adoro Dario Argento, ma a metà film mi sono addormentato. Mi è spiaciuto, ma non ho potuto fare diversamente. Un'incidente di percorso che avrebbe preannunciato il più grosso flop del mitico regista…

    commento di scapigliato
  • Un'altra caduta in piacchiata per Argento…peccato perchè lo spunto era originale…rovinato davvero da sequenze di pessimo gusto!

    commento di Travis
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

cheftony di cheftony
2 stelle

"Alfredo non vuole che abbia nessun altro." Anna (Asia Argento) è una giovane poliziotta della Squadra Antiviolenze e si trova a Firenze alla ricerca di uno stupratore e assassino che sta seminando il panico fra Roma e il capoluogo toscano. In visita alla Galleria degli Uffizi, Anna viene colta da quella che viene chiamata sindrome di Stendhal, un problema psicosomatico che provoca… leggi tutto

25 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Lina di Lina
5 stelle

Come thriller psicologico non vale molto, ma non è neppure del tutto da buttare. Potrebbe sembrare il solito minestrone di splatter, violenza e visionarietà del maestro Dario Argento, ma il problema è un altro. I suoi spunti inizialmente intriganti che avrebbero potuto portare a buoni risultati, purtroppo ad un certo punto, si frantumano in mille pezzi,… leggi tutto

14 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Una ragazza è affetta dalla Sindrome di Stendhal e, dopo uno svenimento, conosce un bruto che la perseguita e la violenta... Lei riesce ad ucciderlo, ma le ferite interiori le restano... Tra i film di Dario Argento degli anni '90, questo, a mio parere, è il migliore. E' un thriller psicologico credibile che riesce ad incutere inquietudine e timore, ha una musica (di Morricone)… leggi tutto

3 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

Accorsa a Firenze alla ricerca di un killer seriale inafferrabile, la giovane poliziotta Anna Manni, visitando la Galleria degli Uffizi alla ricerca dell'uomo, viene colta, nella visione di alcuni capolavori esposti nel museo, da una sorta di crisi di panico ed altri sintomi, che risultano coerenti con il noto disturbo conosciuto come "sindrome di Stendhal", in onore al celebre scrittore…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 20 gennaio 2019 su Italia 1
2018
2018
Trasmesso il 23 settembre 2018 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 22 settembre 2018 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 6 giugno 2018 su Rete 4
Trasmesso il 6 marzo 2018 su Rete 4
2017
2017
Trasmesso il 14 ottobre 2017 su Rete 4
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 26 settembre 2017 su Rete 4
Trasmesso il 7 settembre 2017 su Iris

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
5 stelle

Mi sono spesso chiesta cosa spinge Dario Argento a scegliere come protagonista la figlia Asia. Ho sempre creduto in quell'amore paterno e viscerale tanto da non vedere l'incapacità attoriale della stessa, finendo per accontentarsi delle vere espressioni che riesce a regalare. Togliendo il fattore cast, che nei film di Argento è sempre stato una pecca, qui non trovi nemmeno quella…

leggi tutto

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Una ragazza è affetta dalla Sindrome di Stendhal e, dopo uno svenimento, conosce un bruto che la perseguita e la violenta... Lei riesce ad ucciderlo, ma le ferite interiori le restano... Tra i film di Dario Argento degli anni '90, questo, a mio parere, è il migliore. E' un thriller psicologico credibile che riesce ad incutere inquietudine e timore, ha una musica (di Morricone)…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

Joaozinho di Joaozinho
4 stelle

La giovane poliziotta Anna Magni si reca da Roma a Firenze per seguire le tracce di un serial killer. Una volta giunta alla Galleria degli Uffizi, però, sviene davanti al dipinto Caduta di Icaro di Bruegel il Vecchio, poichè affetta dalla sindrome di Stendhal. Un ragazzo di nome Alfredo le offre il suo aiuto, ma Anna non sa che quel ragazzo dai modi gentili è in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 24 agosto 2016 su Iris
2015
2015
Trasmesso il 6 agosto 2015 su Iris

Recensione

Corinzio di Corinzio
4 stelle

A suo modo è un titolo fondamentale nella filmografia di Dario Argento. Dopo Phenomena, l'ultimo buon film a mio parere, ci sono stati i manierismi di Opera, il dittico Due occhi diabolici con Romero nel quale perde il confronto con l'amico regista, il compendio per gli americani di Trauma. La sindrome di Stendhal è l'inizio di un baratro creativo e realizzativo dal quale Argento…

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Una ragazzina impacciata di vent'anni, esperto sbirro a caccia di un feroce assassino, sviene agli Uffizi: è la sindrome di Stendhal. Purtroppo per lei, viene però soccorsa dal ricercato maniaco, che la tortura e stupra. La giovane si vendica e ammazza atrocemente l'uomo, ma tempo dopo si ritrova ancora implicata in misteriose circostanze che ricordano il modo di agire del maniaco…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014
Trasmesso il 31 dicembre 2014 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito