Trama

Rosario Scimoni, detto Sasà non crede a nulla. All'inizio è segretario del sindaco della sua città, nonché suo nipote, ma lo tradisce su alcuni documenti compromettenti. Poi diventa il braccio destro del socialista Toscano. Scoppia la Prima Guerra Mondiale e lui si finge pazzo, poi sposa una donna brutta ma molto ricca. Aderisce al fascismo e, più tardi, al comunismo, e così via... Alberto Sordi spadroneggia nel ritratto del cinico protagonista (quanti personaggi analoghi farà nella sua carriera!). Ma il film non ha sempre una tenuta convincente. Accanto a momenti felicemente graffianti, ci sono anche pause e tempi morti.

Commenti (6) vedi tutti

  • Un'altra perla del cinema italiano.

    commento di kotrab
  • Commedia graffiante e divertente con un grande Sordi

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Memorabile per la ricchezza di spunti satirici.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Sordi camaleonteggia troppa storia italiana; non c'è il tempo per volergli bene, ne male.

    commento di michel
  • Non c'è solo la grande arte di Sordi in questo film, ma anche la perizia registica di Zampa e la sua capacità di analisi dei vizi storici degli italiani.

    commento di fornarolo
  • ottimo film.Albertone spadroneggia tra i sottoboschi della politica e della società italiana.Certi italiani sono ancora così purtroppo

    commento di antonio de curtis
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

will kane di will kane
6 stelle

Il testo di Vitaliano Brancati che è alla base di questa commedia di Luigi Zampa,non avrebbe potuto trovare interprete più ideale di Alberto Sordi,anche se all'epoca non erano certo consapevoli della capacità dell'attore romano di rivestire con somma abilità il trasformismo più marcato degli italioti DOC,da anarchici a adulatori del fascio littorio,poi accesi… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

lamettrie di lamettrie
9 stelle

Per quel che ne so, è il miglior film sul TRASFORMISMO, ovvero su uno dei più importanti tratti dell’Italia, e uno dei suoi peggiori mali. Nell’Italia unificata da oltre un secolo e mezzo, tale attitudine è rimasta tra quelle caratteristiche: verrebbe da dire, purtroppo, tra le pochissime che si possano dire fondanti dell’italianità così come… leggi tutto

5 recensioni positive

2017
2017

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Leggera, ma  caustica e spiritosa cavalcata storica,a cavallo tra il 1912 e il secondo dopoguerra, sulle orme di Rosario Scimoni,che comincia la sua carriera "politica"come segretario di un conservatore,di cui è nipote,poi  innamorato diventa socialista,per poi passare al  fascio onde evitare un pericoloso duello,diventa poi comunista…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Dai primi del novecento fino al dopoguerra, un uomo cambia continuamente ideologia per adeguarsi ai tempi... Questa commedia comica è uno dei primi film interpretati da Sordi come protagonista ed è memorabile per l'intelligenza, per la ricchezza di spunti satirici e per le molte gag che vanno a segno. Sordi contiene la sua gigioneria.

leggi tutto
Recensione
2016
2016

Recensione

lamettrie di lamettrie
9 stelle

Per quel che ne so, è il miglior film sul TRASFORMISMO, ovvero su uno dei più importanti tratti dell’Italia, e uno dei suoi peggiori mali. Nell’Italia unificata da oltre un secolo e mezzo, tale attitudine è rimasta tra quelle caratteristiche: verrebbe da dire, purtroppo, tra le pochissime che si possano dire fondanti dell’italianità così come…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014

Recensione

will kane di will kane
6 stelle

Il testo di Vitaliano Brancati che è alla base di questa commedia di Luigi Zampa,non avrebbe potuto trovare interprete più ideale di Alberto Sordi,anche se all'epoca non erano certo consapevoli della capacità dell'attore romano di rivestire con somma abilità il trasformismo più marcato degli italioti DOC,da anarchici a adulatori del fascio littorio,poi accesi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011
Trasmesso il 25 aprile 2011 su La7
2010
2010
Trasmesso l'8 agosto 2010 su La7
2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Ritratto spietato di un italiano, raccontato attraverso tutti i suoi principali difetti: Sasà non è soltanto un pavido voltagabbana; è altresì un approfittatore, un cinico, un uomo amorale e che non ha alcuna vergogna nel manifestare la propria incoerenza. Un ipocrita, oltrettutto, reso meschino dal terrore di sbagliare e perdere tutto (quel poco che gli basta a…

leggi tutto
Recensione
2008
2008

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Una delle saghe zampasordiane sul trasformismo tutto italico di chi vuole rimanere sempre a galla, affidandosi ogni volta a qualcosa che pare vincente e poi al contrario di quel qualcosa, quando esso si sia rivelato perdente. Questo Sasà è un personaggio squallido, come ce ne sono tanti, che emergono soprattutto durante i periodi di crisi (nel film la prima guerra mondiale, il fascismo, la…

leggi tutto
Recensione

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Effettivamente questo film non mi ha convinto del tutto.La performance di Alberto Sordi è come al solito oltremodo convincente (anche se a volte sbanda per eccesso,cosa che poi gli succedera'abbastanza spesso nei suoi film da attore e regista in cui non sempre riusciva a moderare la sua verve attoriale),divora il film proprio perche'sembra tutto tirato via un po'in fretta,lasciato molto in…

leggi tutto
Recensione

Recensione

sergio75 di sergio75
8 stelle

Scritto da Vitaliano Brancati, il film, che si regge soprattutto sull'ottima interpretazione di Sordi, ci fornisce il ritratto di un uomo senza scrupoli che a seconda delle situazioni cambia bandiera politica. Ancora oggi (e purtroppo anche in futuro - scusate il pessimismo) il nostro paese è popolato da personaggi di simile stampo cui Sordi ha dato una perfetta (e volutamente caricaturale)…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 9 agosto 2008 su La7

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Da un scritto di Vitaliano Brancati e sceneggiato dallo stesso scrittore , che ha vauto una bella collaborazione con Zampa per diversi film. Qui affronta un tema spinoso del trasformismo polito, coraggioso per i tempi e d oggi magari impossibile da mettere in scena!! Mi aspettavo un film in cui Sordi si mangiava la parte ad uso suo come ha spesso dimostrato, ed invece dal quel grande attore…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 29 marzo 2008 su La7
2007
2007
Trasmesso il 5 agosto 2007 su La7
2005
2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito