Trama

In America non sei qualcuno se non compari in TV: è quanto afferma Suzanne Stone, una ragazza di provincia che coltiva l'unica, suprema ambizione di diventare un personaggio televisivo. Disillusa dal rapporto con il marito, Suzanne si dedica al perseguimento del suo sogno di notorietà con meticolosità ossessiva e con totale assenza di scrupoli, travolgendo qualsiasi elemento che si possa inserire tra lei e l'agognato piccolo schermo. Una storia acida e graffiante sulle contraddizioni del perbenismo della provincia americana, tutta colori pastello e anime nere, moine aggraziate e arrivismo spietato; e sulla sottocultura del presenzialismo audiovisivo, con la sua visione edulcorata e deforme della realtà. Vivace come una sit-com e perfido come una commedia nera, è un film decisamente divertente e gustoso, ma acre.

Commenti (14) vedi tutti

  • Gus Van Sant punta il dito contro il mondo dei media e delle celebrità. Il sogno può diventare ossessione...ed è lì che la cosa può diventare assai pericolosa...addirittura tragica.

    leggi la recensione completa di ClintZone
  • Il lato oscuro del mondo delle celebrità. Gus Van Sant dipinge un mondo fatto di persone crudeli, persone disposte a privarsi di qualsiasi sentimento umano pur di "arrivare".

    leggi la recensione completa di Vinny87
  • 7 Gus Van Sant è quasi sempre una sicurezza, ed anche qui non sbaglia.. In questo film porta quasi all'esasperazione l'ambizione di una bella e perfetta Nicole Kidman.

    commento di GanaJuza
  • Uno dei migliori Van Sant (per inciso, trovo i suoi film del nuovo millennio orrendi) anche se a tratti annoia e il finale poteva essere migliore (più cattivo ?).

    commento di Tex Murphy
  • Mediocre thriller scontato e banale. Una delusioneda parte di Van Sant.

    commento di IGLI
  • Bellissimo e spietato. 8

    commento di kotrab
  • decisamente sopravvalutato

    commento di pea
  • Provocante, irriverente, pungente e velenosa commedia.

    commento di stankovic
  • Senza la stupenda recitazione della Kidman il film faticherebbe a decollare. La biondina però è in gran forma, cattiva e svampita come non mai. Bravo anche Phoenix in un ruolo simile a quello che avrà in The Village.

    commento di sonicyouth
  • Un bel film che con ironia nera scava nella mania del successo a tutti i costi e sulla voglia di apparire.

    commento di florentia viola
  • Mah?

    commento di Totoro
  • commedia dallo stile eccellente con un regista veramente bravo.una storia pero' sufficiente.

    commento di IVANSELVA
  • Nicole Kidman: così bella da uccidere (per lei).

    commento di daveper
  • buon film anche se la sua forza è l'interpretazione di nicole Kidman per il resto il fiulm è carino anche se nn profondo e sincero nella sua analisi.

    commento di Gold&Blood
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

degoffro di degoffro
8 stelle

Nonostante il fragoroso flop (critico e commerciale) di “Cowgirl – Il nuovo sesso”, Gus Van Sant firma, a sorpresa, il suo primo film per una major (la Columbia), si districa con abilità e gran classe dalle insidie e trappole tipiche di un prodotto omologato da grosso studio, mantiene coraggiosamente il suo indomito spirito indipendente, ritrova lo smalto dei suoi film… leggi tutto

22 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Di film sul tema se ne sono visti tanti e se non altro questo ha il pregio di mantenere sempre ben fissa la telecamera sullo stesso punto focale, provocando una sorta di persistenza retinica che ha l'effetto di spersonalizzare la vicenda e farne apprezzare la cinica oggettività. Un po' come quando si ripete ossessivamente la stessa parola o si fissa a lungo un'immagine, depurando la… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2017
2017

Recensione

ClintZone di ClintZone
8 stelle

Con il suo "To Die For" Gus Van Sant punta palesemente il dito contro il mondo delle celebrità dei media e della sete assoluta di potere. Una Nicole Kidman bravissima cattivissima e bellissima nei panni di Suzanne Stone, pronta a qualsiasi cosa pur di raggiungere il suo obbiettivo, arrivare agli arti vertici del mondo della celebrità. In America o vai in televisione o non sei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

GoonieAle di GoonieAle
8 stelle

G.V.Sant aveva anticipato l'attuale generazione: arrivista, perfida, televisiva. Lo diceva anche nel suo capolavoro Drugstore cowboy (mi hanno ucciso i figli della TV!). La Kidman eccezionale in una delle sue migliori performance, a tratti fa paura. Phoenix junior gia' grande. Forse ci sono dieci minuti di troppo, ma con la sua grottesca ironia tiene fino in fondo. Cronenberg killer finale…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2016
2016

Recensione

AuroraZwart di AuroraZwart
8 stelle

Indecentemente riposto nella soffitta dei belli ma non troppo, To Die For è con tutta probabilità l'amalgama più indovinato nell'immaginaria trilogia del tempo di Van Sant; iniziata nel 1989 con uno splendido Drugstore Cowboy, dal quale preleva il volto del sempre sfortunato Dillon, terminata con Elephant del 2003 (ma ambientato chiaramente nel pandemonio 1999), la sequenza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Vinny87 di Vinny87
7 stelle

Gus Van Sant regista di opere quasi sempre indipendenti qui ancora lontano dal suo stile altamente sperimentale degli ultimi anni ma pur sempre feroce e politicamente scorretto verso la società americana.  In questo film Gus Van Sant punta il dito vero "l'arrivismo", la notirietà, la celebrità.  Arrivare ad essere una star a qualsiasi costo e a qualsiasi prezzo.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo, hanno…

leggi tutto
2015
2015

Antieroi

coroner di coroner

Eroi dall'anima sporca, criminali dal cuore tenero, perdenti nati, pessimi soggetti e tutti coloro che si distinguono dall'eroe classico, puro, virtuoso e pieno di qualità.

leggi tutto
Playlist
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Texano98 di Texano98
8 stelle

Certe volte per riuscire a comprendere appieno l'opera di un artista, che sia un regista o musicista o altro poco importa, bisogna essere in sintonia con il suo pensiero e il suo stile. Molte volte mi è capitato di far sentire ad un amico un pezzo di una canzone in cui sentivo qualcosa di speciale mentre lui non l'avvertiva, come spesso mi trovo davanti a film che trovo geniali e di…

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

Ulisse2 di Ulisse2
8 stelle

Una Satira perfetta di colore nero sulla filosofia del successo dell'American Way of Life ma anche una critica riuscita della Visione della Girl Next Door nell' accattivante e decadente contesto dei media moderni. Un piacevole umorismo nero in cui Nicole Kidman dimostra di non essere solo in possesso di un fascino femminile travolgente, ma anche di appropriate ed eccellenti doti artistiche.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
5 stelle

“Da morire”, quinto lungometraggio di Gus Van Sant, venne presentato fuori concorso al festival di Cannes 1995 ricevendo una buona accoglienza da parte della critica. E' un po' un film a metà strada fra il thriller e il mockumentary. Per quel che mi riguarda ho ormai capito che i film di Van Sant riescono sempre a piacermi giusto una o due tacche in meno rispetto ai giudizi…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito