Espandi menu
cerca
Ladro lui, ladra lei

Regia di Luigi Zampa vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 132
  • Post 16
  • Recensioni 8989
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Ladro lui, ladra lei

di mm40
4 stelle

Commedia banalotta basata su figure stereotipate e sulla bravura (e sul personaggio) di Sordi. Niente di eccezionale o solamente di differente da quanto abitualmente Sordi sapeva proporre in quegli anni; certo è godibile, ma un po' poco frizzante e non esattamente originale. Tocco di genio però nella scena finale, all'ingresso nella bolgia carceraria, quando i (con)dannati si rivolgono curiosi a Cencio, un po' come accade a Dante nella discesa infernale.

Sulla trama

Cencio è un piccolo truffatore romano, sempre dentro e fuori da Regina Coeli. Cesira, che ama ricambiato, dopo l'ennesimo colpo fallito si stanca di quella vita; nel frattempo il suo datore di lavoro si innamora di lei e la ragazza decide di svoltare.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati