Espandi menu
cerca
Amici miei

Regia di Mario Monicelli vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 69
  • Post 7
  • Recensioni 2699
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Amici miei

di barabbovich
8 stelle

Le "zingarate" di quattro amici fiorentini (più uno aggiunto), eterni adolescenti acchiappasottane e perennemente votati alla goliardia: uno di loro (Ugo Tognazzi) è un nobile decaduto, poi c'è il gestore di un bar (Duilio Del Prete), un giornalista (Philip Noiret), un architetto (Gastone Moschin) e un medico (Adolfo Celi).
Tra gag e schiaffi ai viaggiatori in partenza sulle carrozze ferroviarie, si srotola uno dei film-culto della commedia all'italiana anni settanta, perennemente in bilico tra il tono faceto degli scherzi operati dai protagonisti e quello nostalgico e saturnino di chi sente avanzare gli anni. Alla distanza, il copione di Pietro Germi, Piero De Bernardi, Leo Benvenuti e Tullio Pinelli risente del logorio del tempo: le gag sono di quelle che hanno fatto scuola (come la famosissima "supercazzola prematurata con scappellamento a destra", di un gigantesco Tognazzi). Il registro vira però non di rado sul pecoreccio, con tanto di elegia escrementizia. Come dire che Amici miei sta agli anni settanta come il cinema dei Vanzina sta agli anni ottanta e novanta. E non a caso Carlo Vanzina riveste qui i panni di aiuto regista.   

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati