Espandi menu
cerca
Forrest Gump

Regia di Robert Zemeckis vedi scheda film

Recensioni

L'autore

fede993

fede993

Iscritto dal 25 maggio 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci -
  • Post -
  • Recensioni 107
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Forrest Gump

di fede993
8 stelle

Un film fantastico, senza dubbio. E' uno di quei film che colpisce e fa riflettere, così come fa riflettere l'ingenuità con cui il protagonista (rappresentato da un bravissimo Tom Hanks) vede il mondo e vive la sua vita. Un film semplice, in fondo, ma grande. Voto 8

Forrest Gump, il titolo del film ed anche il nome e cognome del protagonista. Zemeckis ha voluto riportare sullo shcermo ciò che è la vita, cioè l'infanzia, la crescita, le diverse emozioni (la paura, la gioia, l'orgoglio, la timidezza, la tristezza), ma ha fatto di più: l'ha voluto riportare attraverso un uomo come Forrest Gump. Non di certo uno come gli altri, dato il suo modo di parlare e di ragionare. Ma non lo si può definire uno "stupido", perchè lui semplicemente ragiona in modo semplice e naturale, senza farsi problemi sul dire bugie o sul vergognarsi di certe cose. Lui non si fa problemi sul difendere la sua amata da persone anche più forti di lui, non si fa problemi a mostrare il suo didietro al pubblico, non si fa problemi quando decide di correre: lui corre e basta, senza chiedersi il perchè più intimo, senza pensare a cosa potrebbero pensare gli altri, senza pensare a dove andrà. E si può definire forse un po' "stupido", solo quando è in guerra in Vietnam, e non si rende conto della situazione. Ma perchè, nella scena in cui Forrest dice la sua opinione sulla guerra, il suo discorso non si ode? Perchè Zemeckis ha voluto "oscurare" il suo pensiero? Perchè tutti si chiedono , ed è in realtà, sottoforma di metafora, la domanda che rappresenta:. Il cercare di un perchè che va forse oltre alla comprensione umana, che non può essere svelata, perchè è il mistero della vita. E comunque, tutti i temi di Forrest Gump, non sono affrontati in modo accusatore o consacratore, ma soltanto per rappresentare la realtà dei fatti. La guerra combattuta da Forrest non è un pretesto per entrare nel tema della guerra e mostrare quanto questa sia ingiusta, ma perchè è la realtà dei fatti. Tutti gli uomini dell'età di Forrest, ai tempi della guerra in Vietnam, venivano mandati in missione sul campo di battaglia, e quindi dato che il film riporta la vita di una persona vissuta in quegli anni, una parte del film è logicamente dedicata a questa guerra. Come per pochi altri film, questo film non mostra la guerra come una cosa ingiusta, ma la mostra così com'è. Altro riferimento alla natura che ci circonda.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati