Espandi menu
cerca
Il ritratto negato

Regia di Andrzej Wajda vedi scheda film

Commenti brevi
  • “Eccola, l'estrema irrefutabile ironia della sua vita” : che gli avessero permesso di sopravvivere, uccidendolo.

    leggi la recensione completa di mck
  • Un’altra uscita importante, quasi sorprendente: un film che nel corso di questi anni pochi hanno visto, nonostante sia l’ultima fatica di Andrzej Wajda, il grande regista polacco, che nel 2016, qualche mese dopo averlo diretto, ci ha lasciati a novant’anni.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • E' il testamento con cui Wajda si è congedato dal cinema. Racconta la dissoluzione tragica e per certi versi grottesca di un uomo ridotto allo stremo, il pittore Wladyslaw Strzeminski. Un ritratto a tutto tondo in cui il regista sembra identificarsi appieno. Film da vedere e rivedere insomma che ha dovuto attendere 3 anni per la sua distribuzione

    commento di spopola
  • L'opera anticipatrice del grande artista visivo Strzeminski vive di entusiasmi dei molti discepoli che ne hanno accolto rapiti l'opera, ma pure dei travagli subiti dal partito al potere che egli non approva né riconosce. L'ultimo Wayda convince solo come tematica, sopraffatto da una messa in scena bolsa che ne soffoca l'impeto e le buone intenzioni

    leggi la recensione completa di alan smithee