Trama

Due figli di papà (Stockwell e Dillmann)iscritti alla facoltà di giurisprudenza sono infatuati dalle teorie del filosofo Nietzsche, naturalmente fraintese. Sentendosi superiori alle leggi che essi stessi studiano, decidono di commettere un reato particolarmente grave per sperimentare le loro bislacche teorie. Così rapiscono e uccidono un ragazzino.

Note

Dallo stesso caso che ispirò "Nodo alla gola" di Hitchcock, un "nero" giudiziario tesissimo e barocco diretto da un grande artigiano. I tre protagonisti (i due ragazzi e l'avvocato Orson Welles) furono premiati a Cannes.

Commenti (1) vedi tutti

  • Una pellicola ben sorretta dal solido mestiere di un abilissimo artigiano dell’immagine che forse non centra perfettamente tutti gli obiettivi, ma che ha il pregio di darci un lucidissimo ritratto sufficientemente “inquietante” e analiticamente documentato, della mentalità criminale e delle sue aberrazioni. Ottima la prova di Orson Welles.

    leggi la recensione completa di spopola
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

Il film rievoca il caso Leopold-Loeb, un fatto di cronaca particolarmente efferato e gratuito (l’omicidio che avrebbe dovuto essere “perfetto” commesso nella Chicago dei “ruggenti anni 20” da due adolescenti dell’alta borghesia, semplicemente per dimostrare la loro superiorità) che è già alla base della storia dalla quale prende spunto il “virtuosismo sperimentale” di “The… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

La sceneggiatura è di Richard Murphy, il soggetto è un romanzo di Meyer Levin, ma tutto ciò che è contenuto in Frenesia del delitto è pura realtà, tratta dalle vicende che videro coinvolti Nathan Leopold e Richard Loeb nella Chicago del '24. Questo è innanzitutto un ottimo spunto di riflessione sul ruolo del cinema: fino a che punto la finzione… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2016
2016

Recensione

penelope68 di penelope68
8 stelle

Quasi un capolavoro oserei dire. Un film che ti coinvolge da subito, ti stende e ti stupisce anche per il finale inaspettato. Due studenti vivaci e intelligenti adottano le teorie del super uomo e si mettono in testa di eliminare un essere debole , sperando di farla franca. Uccidono cosi un ragazzino, ma sul luogo del delitto vengono ritrovati degli occhiali, non appartenenti alla vittima . Da…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2015
2015

Così è deciso

MarioC di MarioC

Pandette, codici e martelletti. Arringhe, requisitorie e sentenze. Imputato alzatevi. Formuli il suo giuramento. L'udienza è tolta. Proviamo un giro nelle aule di tutto il mondo, alla ricerca di colpevoli e…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Riuscito ed avvincente sotto tanti punti di vista. Si parte con due universitari annoiati ed imbottiti di presunzione e con la necessità di emergere dal limbo della mediocrità popolato dai loro coetanei. Il film parte dunque come una sorta di Arancia Meccanica ante diem, procede con una seconda parte di indagini fatte di interrogatori ed indizi e si conclude, con l'ingresso di un…

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

Un gran bel film dove la psiche dei presunti assassini viene raccontata in modo chiaro e plausibile.Certo l'antipatia e l'arroganza dei due imputati e' talmente alta che alla fine quando l'avvocato riesce a salvarli dalla pena capitale...viene quasi la rabbia....ma si'...l'avrebbero meritata...almeno moralmente.Tra buono e ottimo.

leggi tutto
Recensione

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

In Frenesia del delitto si respira la stessa aria di pensiero nicciano  che aveva ispirato al delitto i due giovani protagonisti di Nodo alla gola di Hitchcock (il mio film preferito del regista britannico) e in efetti i fatti narrati provengono dal medesimo fatto di cronaca, molto noto negli Stati Uniti del primo Novecento. Qui si va oltre, perché si assiste anche al processo cui furono…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2011
2011
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

La sceneggiatura è di Richard Murphy, il soggetto è un romanzo di Meyer Levin, ma tutto ciò che è contenuto in Frenesia del delitto è pura realtà, tratta dalle vicende che videro coinvolti Nathan Leopold e Richard Loeb nella Chicago del '24. Questo è innanzitutto un ottimo spunto di riflessione sul ruolo del cinema: fino a che punto la finzione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Processi

Redazione di Redazione

C'è chi li vuole brevi... ma per quanto certi film giudiziari sembrino lunghissimi, in genere lì i processi non durano più di due ore. Potrebbe essere una soluzione! Questa taglist però, suggerita da Silvio (il…

leggi tutto
Playlist
2007
2007

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

Il film rievoca il caso Leopold-Loeb, un fatto di cronaca particolarmente efferato e gratuito (l’omicidio che avrebbe dovuto essere “perfetto” commesso nella Chicago dei “ruggenti anni 20” da due adolescenti dell’alta borghesia, semplicemente per dimostrare la loro superiorità) che è già alla base della storia dalla quale prende spunto il “virtuosismo sperimentale” di “The…

leggi tutto
2006
2006

Invisibili (XVIII)

riccardo III di riccardo III

Film-fantasma, al cinema, in tv e/o in DVD. Con un sentito ringraziamento a quella "mano santa" che è Internet, a quei collezionisti che coltivano testardamente le loro passioni, fuori dalla squallida scena…

leggi tutto
Playlist
2002
2002

Cinema in tribunale (II)

woody di woody

Oggigiorno siamo abituati a vedere tantissimi film d'ambientazione giudiziaria, soprattutto grazie alle numerose trasposizioni cinematografiche di noti ed abbondanti bestsellers in materia. Ma anche una volta ci si…

leggi tutto
Playlist
1959
1959
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito