Espandi menu
cerca
Logan - The Wolverine

Regia di James Mangold vedi scheda film

Recensioni

L'autore

chinaski

chinaski

Iscritto dal 24 agosto 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 17
  • Post 5
  • Recensioni 509
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Logan - The Wolverine

di chinaski
7 stelle

You should take a moment and feel it– dice Xavier a Logan, sdraiato su un letto, in un momento d’imprevedibile quiete, cosa significhi essere parte di una famiglia, cosa significhi essere protetti e amati. La leggenda ha ormai abbandonato questi due personaggi della Marvel e James Mangold li libera dai loro costumi per renderli finalmente umani, due vite alla deriva, Xavier invecchiato e alle prese con una forma di demenza incurabile e Logan, alcolizzato e disilluso, al volante di una limousine per le futili strade di  città piene di nulla.

Il regista ci porta all’interno di queste esistenze borderline, di questi dropouts come ce ne sono a migliaia nelle crepe di un American Dream in frantumi, attraversiamo con loro i deserti dell’anima, squarciati da artigli di rabbia ancora micidiali, dove le ferite del passato rimangono aperte e sanguinano lente ricordi e fallimenti.

Le multinazionali della guerra sperimentano progetti omicidi su nuove generazioni di cavie, in laboratori clandestini nei sotterranei di cliniche messicane in cui l’infanzia viene distrutta in nome del progresso militare. Una fanciulla in fuga, silenziosa e selvaggia, l’incontro con Xavier e Logan, l’inizio di un percorso sanguinario e nichilista verso la ricerca di un eden perduto. E così questo film si tinge dei toni crepuscolari di una tristezza esistenziale e tangibile, di un dolore concreto, nei corpi, negli sguardi, nelle parole e nei volti, nel tratteggiare un rapporto impossibile tra un padre e una figlia che non potranno mai essere tali, nel dirigersi verso quel luogo di sottile speranza che forse non è mai esistito. In cui incontrarsi di nuovo o perdersi per sempre.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati