Espandi menu
cerca
Logan - The Wolverine

Regia di James Mangold vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 22
  • Post 15
  • Recensioni 2182
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Logan - The Wolverine

di tobanis
9 stelle

Uno dei film più belli di sempre nel genere supereroi.

Siamo in un futuro imprecisato. I mutanti sono quasi spariti, non ne nascono più da 25 anni, pare, e un vecchio Logan (Wolverine), già malato di suo, fa da balia ad un anziano prof. Xavier, che ha una specie di Alzheimer. Nel tran tran spunterà a sorpresa una bambina mutante.

Queste le premesse e l’inizio, di più non voglio dire di questo gran bel film sui supereroi. Chiariamo subito, il più bel film di sempre sul genere? No, quello è Deadpool. Questo però è secondo, e gli ho dato 9. Film soprattutto per adulti, dato il frasario, le situazioni, le scene forti. Un fumetto o un film fuori dal genere, che è spesso un po’ fiabesco, e molto terra terra, cosa che potrebbe spiazzare le nuove generazioni, ma anche no. E’ comunque tratto in parte (cioè molto liberamente) da un fumetto, del grande Millar. Come ricorda Wiki, ed è vero, manca il cameo di Stan Lee, che è un classico, e manca la scena dopo i titoli di coda. Scene memorabili ce ne sono già molte durante il film, che alterna vita di tutti i giorni a scariche di adrenalina, a Logan che legge un fumetto degli X-Men (!), in un cortocircuito realtà-finzione. E bravissima la bambina protagonista. Lo consiglio molto.

Costi onesti, ottimi incassi, anche pensando che era vietato negli USA e anche qua da noi (qua VM14): un successo al botteghino. Piaciuto molto alla critica e tantissimo al pubblico. E a me.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati