Trama

Tonino Russo, di umilissima famiglia, è stato inserito nella camorra perchè si è dimostrato forte e sicuro di sè. A poco a poco abbandona le antiche amicizie e fa carriera nell'organizzazione criminale, suscitando gelosie e invidie presso gli altri guappi. Uno di questi tenta di ucciderlo, poi gli rapisce il fratellino per ricattarlo. Ma Tonino lo uccide in un duello rusticano. Poi si consegna alla polizia per evitare che il fratellino lo creda un eroe e lo segua sulla strada del crimine. Pasquale Squitieri dimostra una buona conoscenza del fenomeno camorristico, unita a una certa padronanza della regia nelle scene d'azione.

Commenti (3) vedi tutti

  • Il primo grande successo di Squitieri,tra cinema di impegno civile.....e un'occhiata alla sceneggiata.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Napoli tra malavita e sceneggiata, furore giovanile e un sistema che sostituisce lo stato.

    leggi la recensione completa di tafo
  • Grande Fabio Testi!

    commento di lonestar
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ezio di ezio
7 stelle

Uscito dal carcere dove aveva difeso ,ignaro, il boss don Mimmo (Vanel),l'onesto Tonino Russo (Testi) viene avvicinato dal camorrista Capece (Pellegrin) che gli fa fare una carriera lampo,dove e' compreso anche l'omicidio.Ma alla fine capisce che si deve fermare.Sicuramente uno dei migliori film di Squitieri che parte da una base simil-documentaria per arrivare al melodramma ,ma rimane anche un… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

tafo di tafo
6 stelle

Il percorso di Tonino Russo da sottoproletario dal sangue caldo a borghese ricco e violento è la graduale consapevolezza del contesto in cui si vive, è la conquista di un tenore di vita che una volta raggiunto non si vuole più abbandonare. Tonino comincia a perdere l’innocenza in carcere, quando difende un uomo che crede vecchio e incapace di difendersi da solo, senza… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Squitieri è agli esordi, dopo una coppia di western firmati sotto pseudonimo (William Redford), e ha a disposizione un discreto budget per realizzare una storia di malavita che va a inserirsi nel rigoglioso filone d'azione che attraverserà tutti gli anni '70 del cinema italiano. Pecca principale di tutta l'operazione: il ruolo di protagonista viene affidato a Fabio Testi, un uomo… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
Trasmesso il 22 agosto 2019 su Rai Movie
Trasmesso il 12 luglio 2019 su Rai Movie
Trasmesso il 10 giugno 2019 su Rai Movie
Trasmesso il 15 gennaio 2019 su Rai Movie
2018
2018
Trasmesso il 9 ottobre 2018 su Rai Movie
Trasmesso il 18 maggio 2018 su Rai Movie
2017
2017

Recensione

ezio di ezio
7 stelle

Uscito dal carcere dove aveva difeso ,ignaro, il boss don Mimmo (Vanel),l'onesto Tonino Russo (Testi) viene avvicinato dal camorrista Capece (Pellegrin) che gli fa fare una carriera lampo,dove e' compreso anche l'omicidio.Ma alla fine capisce che si deve fermare.Sicuramente uno dei migliori film di Squitieri che parte da una base simil-documentaria per arrivare al melodramma ,ma rimane anche un…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

tafo di tafo
6 stelle

Il percorso di Tonino Russo da sottoproletario dal sangue caldo a borghese ricco e violento è la graduale consapevolezza del contesto in cui si vive, è la conquista di un tenore di vita che una volta raggiunto non si vuole più abbandonare. Tonino comincia a perdere l’innocenza in carcere, quando difende un uomo che crede vecchio e incapace di difendersi da solo, senza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2011
2011

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Squitieri è agli esordi, dopo una coppia di western firmati sotto pseudonimo (William Redford), e ha a disposizione un discreto budget per realizzare una storia di malavita che va a inserirsi nel rigoglioso filone d'azione che attraverserà tutti gli anni '70 del cinema italiano. Pecca principale di tutta l'operazione: il ruolo di protagonista viene affidato a Fabio Testi, un uomo…

leggi tutto
2008
2008
Trasmesso l'8 ottobre 2008 su Rai Movie
Trasmesso il 7 ottobre 2008 su Rai Movie

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Buona prova di Squitieri, regista sempre dal mestiere robusto, quando non sia volutamente discutibile nelle tematiche trattate. Naturalmente, non si tratta di un autore raffinato ed anche qui ne risente la costruzione di personaggi credibili, più simili a marionette che a persone in carne ed ossa (e del resto anche la scelta di Testi come protagonista va in questo senso). Il contesto in cui si…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito