Trama

In seguito alla morte del precedente presentatore, Arnold Gardner, ha ottenuto la direzione del talk show televisivo "La venticinquesima ora". Ma, ecco riemergere dal passato un lontano compagno di scuola che lo vuole rovinare perché cova antichi rancori e che non esita a commettere atroci omicidi. Proprio la televisione è il "mezzo" che registra la conclusione. Pupi Avati torna negli Stati Uniti e vi gira un film decisamente costruito su ritmi e modelli dei più recenti prodotti americani. Un racconto angoscioso, concitato, tecnicamente inappuntabile. Ma non è l'Avati migliore, e neppure il migliore dei thriller.

Commenti (4) vedi tutti

  • Thriller "sottotono" di Pupi Avati

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Incontro di Avati con il cinema americano: il risultato non è granché, ma il regista bolognese, specialmente negli ultimi anni, ha fatto molto di peggio.

    commento di sasso67
  • Uno dei meno riusciti film di Avati, comunque assolutamente vedibile. il regista bolognese rende al meglio nelle campagne emiliane, e non negli States.

    commento di stalker63
  • DISCRETA PELLICOLA CHE VIRA PIU' SUL DRAMMATICO CHE SUL THRILLER PURO.NON MANCANO BEI MOMENTI E NELL'INSIEME IL FILM E' GRADEVOLE.INTERESSANTE MA NETTAMENTE INFERIORE A GLI ALTRI THRILLER DI PUPI AVATI.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

Furetto60 di Furetto60
4 stelle

La storia ha inizio il giorno in cui Duncan MacKay,noto "anchorman", vecchia volpe dello show-business,viene trovato morto in circostanze misteriose, nella suite di un albergo,così la redazione  del network affida la direzione del  talk-show la 25esima ora ad Arnold Gardner, che stava "in panchina".La sua originale e spregiudicata conduzione crea  scompiglio,… leggi tutto

4 recensioni negative

2018
2018

Recensione

Furetto60 di Furetto60
4 stelle

La storia ha inizio il giorno in cui Duncan MacKay,noto "anchorman", vecchia volpe dello show-business,viene trovato morto in circostanze misteriose, nella suite di un albergo,così la redazione  del network affida la direzione del  talk-show la 25esima ora ad Arnold Gardner, che stava "in panchina".La sua originale e spregiudicata conduzione crea  scompiglio,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2012
2012

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Avati tenta di americanizzarsi lasciando un po' da parte il suo stile personale e realizza uno dei suoi peggiori film. Come thriller è stracolmo di luoghi comuni e sono poche le sequenze memorabili, come rappresentazione della meschinità e dell'ipocrisia umana (che tanto piace al regista), non morde. Tabellino dei punteggi di Film Tv ritmo:2 tensione:2

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Amici come prima !

chribio1 di chribio1

Ma pensa un po'...mentre stavo per svegliarmi stamattina,mi e' venuta in mente cosi' il titolo di questa playlist chea pensarci bene,come da titolo,tocca tutti quanti noi,nei nostri pensieri,nei nostri ricordi e magari…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Incursione di Avati in terra statunitense, L'amico d'infanzia rappresenta un tentativo di scimmiottamento - parzialmente riuscito - del thriller psicologico 'all'americana'. Ovvero un po' di azione, un po' di tensione, personaggi complessi ed un intreccio morboso di sottofondo; il tutto mischiato nel calderone televisivo, approfittandone appunto per gettare un'occhiata sul mondo selvaggio del…

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Televisione

Redazione di Redazione

Il cinema ha fatto a pezzi la tv, evidenziandone gli aspetti critici, svelando retroscena e  manipolazioni, descrivendo la vita di redazione e la nascita delle notizie (vere e false). Dalla vita in diretta di Truman…

leggi tutto
Playlist
2007
2007

Recensione

howl di howl
4 stelle

la mano di Avati si distingue sempre anke quando sperimenta nuove vie (genere thriller);purtroppo però si nota la differenza quando solka l'oceano kon produzioni statunitensi e vengono meno i capisaldi della tradizione introspettiva ke kontraddistinguono le sue opere "made in italy".

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito