Espandi menu
cerca
Youtopia

Regia di Berardo Carboni vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 132
  • Post 16
  • Recensioni 8989
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Youtopia

di mm40
3 stelle

La madre è nei debiti, la figlia adolescente – già camgirl di lungo corso – decide di fare un passo avanti verso la prostituzione vera e propria.


Al di là di un paio di lavori girati nel frattempo e passati in secondo piano, di Berardo Carboni si ricorda l’interessante eppure sconclusionato Shooting Silvio, uscito nel 2006, opera che ha almeno un paio di punti in comune con questo Youtopia: la disperata ricerca di una denuncia sociale al passo con i tempi, aggressiva al limite dell’urticante, e la fattura molto modesta. Se si vuole, il terzo anello di congiunzione è la presenza in entrambe le pellicole di Alessandro Haber, attore comunque sprecato per il contesto; qui la stessa valutazione potrebbe essere inoltre fatta per Donatella Finocchiaro, che svetta in un cast di interpreti più o meno accettabili (Paolo Sassanelli, Pamela Villoresi, Matilda De Angelis, Luca Lionello e Lina Bernardi sono i principali). Se la confezione è sufficientemente curata anche grazie alla fotografia di Alberto Marchiori, al montaggio di Marco Spoletini e alle scenografie di Maria Teresa Padula, quello che invece non va è essenzialmente relativo alla scrittura (sceneggiatura del regista, di Marco Antonio Berardi, di Marco Greganti, di Aliosha Massine e del politico e showman Dino Giarrusso), fasulla nei dialoghi come nell’impostazione dei personaggi, con evidenti pecche soprattutto nell’involontario ridicolo che si crea nelle scene più torbide. 3,5/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati