Espandi menu
cerca
Top Secret!

Regia di Jim Abrahams, David Zucker, Jerry Zucker vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Baliverna

Baliverna

Iscritto dal 10 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 92
  • Post 4
  • Recensioni 1764
  • Playlist 26
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Top Secret!

di Baliverna
10 stelle

Pochi film sono dichiaratamente ed sclusivamente comici come questo. Non si può neppure definire una commedia divertente, ma solo appunto un film comico. Io ho riso praticamente dall'inizio alla fine, con pochissime pause, anche perché è una pellicola ricchissima di gag e particolari, che in una sola visione possono sfuggire. Va anche detto che è questo è cinema in almeno in due sensi: uno è che le tecniche usate (riprese, montaggio, campo e fuori campo...) sono tipicamente cinematografiche; l'altro senso è che questa pellicola è un diluvio di citazioni prese da film famosi o da generi ben noti. I registi citano a piene mani e volgono poi abilmente in parodia. La loro intelligenza sta a volte nel fatto che prendono elementi di altri film seri, e, esagerandoli fortemente, fanno vedere come questi siano inverosimiglianze. Si pensi ad esempio al duello subacqueo. In quanti film di azione/avventura vediamo dei personaggi cadere in mare o in un fiume e fare a pugni sott'acqua in modo poco credibile?
Come spesso nei film dei fratelli Zucker, diverse gag si vedono sullo sfondo, in secondo piano, mentre i personaggi parlano in primo piano. Un segnale che presto arriverà una gag sullo sfondo di solito è il fatto che i dialoghi o l'azione in primo piano siano quasi privi di contenuto, banali e puramente riempitivi. E' un modo per permettere allo spettatore di non seguirli senza perdere niente, per prestare attenzione a quello che avviene dietro.
Un altro pregio di questo film - quasi una quadratura del cerchio - è il fatto di essere una parodia riuscita. Esempi simili si contano secondo me sulle dita delle mani. Parodia vuol dire purtroppo spesso farsa o boiata, con gag di grana grossa che non fanno ridere o quasi. Lo stesso si può dire di film comici di oggi, che spesso rivelano anche sciatteria di realizzazione, umorismo greve e volgare, e mancanza cronica di idee. Questa pellicola, invece, oltre che molte idee, vanta pure una gran cura di realizzazione, dov'è evidente una continua attenzione ai dettagli. Anche l'aspetto musicale e coreografico è degno di nota. Da ultimo, devo dire che è un film ben interpretato, anche perché molte gag funzionano proprio grazie a certe precise espressioni degli attori.
Chi ha visto molti film, poi, può certamente apprezzare Top Secret assai più di uno che ne ha visti pochi, perché le citazioni di scene, personaggi, o tecniche è praticamente continua. Detto a margine, poche volte la Germania Est è stata presa a calci come in questo film.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati