Espandi menu
cerca

Trama

Mario, postino di un'isoletta dell'Italia meridionale dove viene a vivere l'esiliato poeta cileno Pablo Neruda, instaura con lui un'amicizia che lo inizia ai fascinosi segreti della poesia. Anche grazie a ciò, Mario riesce a sposare Beatrice, poi Neruda parte e sembra dimenticarsi dell'amico italiano. Che verrà "pestato" a morte durante un raduno politico e lascerà un figlio di nome Pablito.

Note

Rimaneggiato nella cronologia e nell'ambientazione il romanzo di Skàrmeta "Il postino di Neruda", il film contiene alcune banalità e momenti eccellenti (soprattutto per merito di Troisi, morto appena terminate le riprese). Un commovente addio dell'attore. Il film fu in corsa per cinque Oscar; ottenne solo quello per la musica.

Commenti (24) vedi tutti

  • Un po' troppo lento.

    commento di gruvieraz
  • Lento, pretenzioso, scontato, banale, celebrativo stile minculpop . Di gran lunga il peggior film di e con Troisi. Peccato che abbia concluso così una carriera (troppo breve) di film buoni o ottimi.

    commento di Browning
  • Noioso e dimenticabile. Voto 5.

    commento di ezzo24
  • Stupendo! Pura poesia!

    commento di nds
  • Prendendosi parecchie licenze dal romanzo originale (una su tutte l'ambientazione italiana), il film celebra con delicatezza e ritmi molto dilatati la poesia insita nelle cose semplici. L'interpretazione di Troisi nobilita una regia priva di veri momenti memorabili.

    commento di Fanny Sally
  • Non certo il miglior film né di Troisi, né di Noiret...

    commento di ssiboni
  • E' entrato nella leggenda per la morte di Troisi, ma ormai la leggenda vale più del film.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Film più che normale, anche se molti dicono sia un capolavoro, a me non è sembrato così.

    commento di Stelvio69
  • Risveglia il poeta che è in noi,qualche bella cartolina ma è un film noioso.voto 5

    commento di wang yu
  • Bellissimo. E stupenda ultima apparizione di Massimo Troisi.

    commento di ilconformista
  • Voto 6. [17.01.2012]

    commento di PP
  • Attrae, commuove,talora incanta. Anche Moretti e Rossellini hanno girato su Salina. Ma la poesia, dove era la poesia?

    commento di Francino
  • Il testamento artistico di un attore tanto buffo nella sua comicità, quanto divertente. Una lezione sulla poesia per tutti. Sincero e incantevole. Indimenticabile.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Film molto sopravvalutato. In realtà è una storia che pigia parecchio il pedale del patetico e del "carinamente corretto". Se non fosse per la presenza di Troisi al suo ultimo film non gli darei neanche la sufficienza.

    commento di sasso67
  • unicoooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    commento di benignaccio
  • mitico purtroppo e un film che non tutti possono capire

    commento di danandre67
  • grande Troisi

    commento di antonio de curtis
  • Un bel film ed uno splendido canto del cigno del grande Troisi.Grande anche Noiret.Bella la colonna sonora premiata con l'Oscar di Bakalov

    commento di antonio de curtis
  • commento di Dalton
  • un triste addio al grande massimo troisi

    commento di legolas
  • finalmente giustizia è fatta!!! , questa cagata è al 96 posto !!!!

    commento di baiule
  • Il Film è veramente ma veramente PESSIMO!!!!! il film più brutto che ho mai visto!!!!! veramente terribile!!!!!!

    commento di baiule
  • Se questo è il + grande film di tutti i tempi avete tutti bisogno di cure psichiatriche.

    commento di berger934
  • Film straordinario, a prescindere dalla morte di Troisi. Pensate quando parlate.

    commento di antimes
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

steno79 di steno79
6 stelle

Dignitoso ma niente più. Probabilmente il romanzo, che non ho letto, deve avere una densità di contenuti e di linguaggio che nel film sicuramente non si trova: le immagini sono levigate, si direbbe che appartengono al cinema di tipo turistico e oleografico che non ha mai avuto molto a che spartire con il cinema d'arte. Fatte queste necessarie riserve, bisogna dire che non è… leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

axe di axe
7 stelle

All'inizio degli anni '50, il poeta cileno Pablo Neruda, a causa del suo impegno intellettuale e politico, è costretto all'esilio. Durante il suo vagare, giunge in un'isola dell'Italia meridionale, ove prende dimora in una villa. Mario Ruoppolo è un abitante dell'isola; essendo di salute cagionevole, non può fare il pescatore. Pertanto trova un impiego temporeaneo di… leggi tutto

26 recensioni positive

Recensioni
2022
2022
Trasmesso il 4 dicembre 2022 su Cine34
Trasmesso il 28 agosto 2022 su Rete 4
Trasmesso il 22 luglio 2022 su Cine34
Trasmesso il 21 luglio 2022 su Cine34
Trasmesso il 25 maggio 2022 su Cine34
Trasmesso il 24 maggio 2022 su Cine34

Recensione

giurista81 di giurista81
7 stelle

Melodramma agro-dolce con uno degli epiloghi più tristi della storia della cinematografia italiana, soprattutto per la valenza testamentaria della pellicola. Massimo Troisi fornisce il suo canto del cigno, una prova maiuscola, sognante e, al tempo stesso, tragica. L'attore napoletano non vedrà mai uscire la pellicola nei cinema, scomparendo pochi giorni prima della distribuzione.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 14 gennaio 2022 su Cine34
Trasmesso il 13 gennaio 2022 su Cine34
Trasmesso il 7 gennaio 2022 su Cine34
Trasmesso il 6 gennaio 2022 su Cine34
2021
2021
Trasmesso il 14 agosto 2021 su Cine34
Trasmesso il 13 agosto 2021 su Cine34
Trasmesso il 7 agosto 2021 su Cine34
Trasmesso il 6 agosto 2021 su Cine34
Trasmesso l'8 aprile 2021 su Cine34
Trasmesso il 7 aprile 2021 su Cine34
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito