Espandi menu
cerca
Rosso Istanbul

Regia di Ferzan Özpetek vedi scheda film

Recensioni

L'autore

M Valdemar

M Valdemar

Iscritto dal 6 febbraio 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 242
  • Post 19
  • Recensioni 538
  • Playlist 34
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Rosso Istanbul

di M Valdemar
2 stelle

 

locandina

Rosso Istanbul (2017): locandina

 

 

 

Rosso Istanbul.
Grigio Özpetek (né imbellettatura chic né turgidi intellettualismi possono celare la liquida, melmosa anonimia).
Verdastro mélo (amorosi dolorosi sensi e incestuosi marosi soap: fulmineo rigetto).
Marrone thrilling (sferza nel mistery dell'anima: inanimata palude dei sensi, minata riserva delle isterie).
Beige dramma (la summa d'un pensiero iperbolico che ribolle tra le sacche esistenziali d'una duna uggiosa ed esiziale).
Seppia rappresentazione (dietro la maschera, la mascherata; in filigrana, oltre la membrana lucidata, nient'altro che la lucidatura).
Bianchissimo Turchia (oltreluogo altro, mera casuale location in extrarotazione esotica fino a tornare al nulla cosmico: ma dà tanto un tono. Che tonti.).
Ruggine lettura (sotto l'incrostazione colta, la coltura delle mediocrità, la cultura della medietà, l'inculcamento dei ritornanti: deprimenti incubi ozpetekiani).
Crema 'meta' (sta bene ovunque, copre la qualunque; e l'autore che si guarda-espone-espande-estende è cadaverica celebrazione di sé).
Bronzo personaggi (facce-statue-burattini: inerti, irrilevanti, irriconoscibili).
Nero racconto (inabissato nelle fauci dell'enfasi quale sola possibile soglia all'interpretazione: che sòla).
Rosè estetica (liscio e sollazzevole bersi quel che realmente si vede ma non si guarda. Non rimane niente).
Rosa shocking finale (il colpo ad effetto ha talmente effetto che torna indietro. Forse. O chi se ne importa):
Incolore Cinema. Invisibile. Inesistente.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati