Espandi menu
cerca
58 minuti per morire

Regia di Renny Harlin vedi scheda film

Commenti brevi
  • Il seguito di "Trappola di cristallo" fa boom al botteghino, incassa molto più del prototipo e per un po' fa credere, anche a molta critica, che il finnico Renny Harlin sia un nuovo maestro del cinema d'azione. Godibile, ma i limiti del cinema spettacolare a venire sono già tutti qui. Bruce Willis dà ancora una marcia in più.

    commento di degoffro
  • Come tutti i sequel, anche questo paga un po' il pegno di voler strabiliare di più dell'originale e dunque l'ampiezza dell'azione e il numero degli scontri si moltiplicano, con situazioni ancora più estreme e spettacolari. Willis è praticamente ancora una volta da solo a reggere tutto, alleggerendo la violenza con sprazzi di umorismo.

    commento di Fanny Sally
  • Divertente nonostante le svariate lacune...

    leggi la recensione completa di Brady
  • Non male per essere un seguito ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Bel seguito, anche se inferiore al primo per quanto mi riguarda.

    commento di Fiesta
  • Più serio del primo, più incentrato sull'azione. Gli spunti ironici che erano la base del primo Die Hard sono soltanto accennati. Gradevolissimo.

    commento di bebabi34
  • VOTO: 7/10. Molto calo rispetto al primo della saga.

    commento di prelelle
  • Bellissimo secondo capitolo della saga Die Hard. Molta azione, tanta ironia e soprattutto un Bruce Willis in splendida forma.

    commento di IGLI
  • Niente da fare. Un film monocorde e senza nessuna idea.

    commento di superficie 213
  • spettacolare, cattivo, con un Bruce willis prima maniera (ossia simpatico). Ma il vero regista della serie "Die hard" è McTiernan … Ciò nonostante, il divertimento è garantito!!!

    commento di Dalton
  • Solito spaccatutto, come ce ne sono altri, e come se ne può fare tranquillamente a meno…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Un film troppo brutto per essere vero. Situazioni inverosimili e per niente credibili. Battute scontatissime che infrangono il muro del ridicolo involontario. Bruce Willis pre "Pulp Fiction" è davvero un attore pessimo.

    commento di sasso67
  • PESSIMO IL REMAKE DEL FILM DI MCTIERNAN,IN COMPENSO QUI SI FA TROPPO SUL SERIO

    commento di RICHIARD