Espandi menu
cerca
Mr. Klein

Regia di Joseph Losey vedi scheda film

Recensioni

L'autore

jonas

jonas

Iscritto dal 14 gennaio 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 159
  • Post -
  • Recensioni 2629
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Mr. Klein

di jonas
8 stelle

Con buona pace di Cronenberg, il più inquietante film sul tema del doppio resta questo Losey d’annata ambientato in un contesto di per sé inquietante come la Francia occupata dai nazisti. È qui che lo speculatore di guerra Alain Delon (il quale, curiosamente, aveva già avuto un analogo ruolo double face nell’episodio William Wilson di Tre passi nel delirio) apprende per caso di avere un omonimo ebreo. Quest’ultimo non si vede mai, e tuttavia gli effetti della sua esistenza nascosta incidono in modo sempre più profondo su quella del Klein più fortunato: è un incalzante crescendo kafkiano che partendo dal primo, quasi innocuo segnale (l’arrivo di una rivista all’indirizzo sbagliato) lo porterà a salire sul treno piombato diretto al lager. Il film ha il pregio di mantenersi su un piano astratto, metafisico: non si interessa alla ricostruzione storica, ma si concentra sul carattere sapientemente irrisolto della vicenda ed evita di trarre una morale. Semmai suscita un dubbio: forse da qualche parte del mondo abbiamo un doppio che soffre al posto nostro.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati