Espandi menu
cerca

Trama

Il sottotenente Innocenzi, travolto come tutti i suoi commilitoni dall'armistizio dell'8 settembre 1943, cerca di tornare a casa insieme a tre militari del suo reparto. Alla fine - ormai rimasto solo con il geniere Ceccarelli - ce la fa, ma suo padre vorrebbe vederlo arruolato con i tedeschi...

Note

Un classico del nostro cinema, una grande commedia con una morale amarissima. Comencini realizza un film in cui si fondono con eccellente equilibrio i toni della commedia con quelli della tragedia storica. Né retorico né buonista, con una delle migliori interpretazioni di Alberto Sordi. Sceneggiatura di Comencini, Age, Scarpelli e Marcello Fondato.

Commenti (11) vedi tutti

  • L'equilibrio raggiunto da Comencini nel rappresentare l'immenso dramma storico dell'Italia all'indomani dell'armistizio è superlativo, come anche l'interpretazione di Sordi e comprimari, scevra di istrionismi, ma anche di facile retorica. Voto: Nein!

    commento di ProfessorAbronsius
  • Storia di alcuni disertori che, nel finale, riscattano se stessi. Uno spaccato dell'Italia ai tempi della Seconda Guerra Mondiale, storicamente apprezzabile ma non indimenticabile.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Un vero gioiello del nostro cinema.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Un film che mi ha tenuto incollato allo schermo fino alla fine. Emozionante, divertente e che fa riflettere. Bravissimo Sordi.

    commento di mosez
  • Splendido. Sordi in una delle sue migliori prove. La stanchezza, la fame, il dolore, la voglia di tornare a casa, gli sgoccioli di una guerra che non vuole più nessuno. Capolavoro.

    commento di miawallace
  • Esaustiva, splendida e tragica rappresentazione dei giorni dell'armistizio. Da vedere e far vedere.

    commento di sonicyouth
  • Un simpatico miscuglio tra commedia all'italiana e neorealismo, con bravi attori tutti nella parte e situazioni intelligenti.

    commento di Ewan
  • Una commedia amarissima, che pur trattando un episodio tragico della Storia italiana, lo fa con leggerezza, ma non con superficialità. Grande interpretazione di Sordi.

    commento di scream
  • un film inusuale allora ed anche adesso, naturalmente. una commedia all'italiana ma non più commedia. con una sceneggiatura come dio comanda, attori ottimi e quel sapor di cinema che or non c'è più.

    commento di 9 gatti
  • Un film bellissimo un Sordi illuminato dona a questo film una grande carica! Eduardo de Filippi dona a questo film uno spessore invidiabile da tutti gli altri film

    commento di faromagico
  • Un film bellissimo un Sordi illuminato dona a questo film una grande carica! Eduardo de Filippi dona a questo film uno spessore invidiabile da tutti gli altri film

    commento di orsotenerone
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Durante un processo di cambiamento, soprattutto se innescato ex abrupto e all’interno di una condizione estremamente problematica, le tanto sospirate opportunità sono accompagnate in parallelo da incognite pronte a sferrare un colpo in qualunque momento, anche a tradimento. D’altronde, se da una parte c’è chi non vede l’ora di cogliere la palla al balzo,… leggi tutto

20 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Un classico del cinema italiano ed una delle opere più note sia per Sordi che per Comencini, Tutti a casa è una sorta di continuazione della Grande guerra di Monicelli, uscito l'anno precedente: l'odissea del pavido soldato in tempo di guerra, disposto a tutto pur di sottrarsi al combattimento ed in cerca di un rifugio tranquillo ove attendere che si calmino le acque. E lo stesso… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2022
2022

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Durante un processo di cambiamento, soprattutto se innescato ex abrupto e all’interno di una condizione estremamente problematica, le tanto sospirate opportunità sono accompagnate in parallelo da incognite pronte a sferrare un colpo in qualunque momento, anche a tradimento. D’altronde, se da una parte c’è chi non vede l’ora di cogliere la palla al balzo,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 13 utenti

Nazisti a Cinecittà

noodless94 di noodless94

Tutto comincia a Roma e finisce a Roma. Come sempre, da sempre. 1944. L’Europa è in piena guerra mondiale. Le forze dell’Asse, dopo i rapidi successi iniziali, hanno cominciato a perdere…

leggi tutto

Il 25 Aprile e il cinema

SamP21 di SamP21

Nel celebrare la Festa della Liberazione dall'oppressione del nazifascismo, quest'anno ripercorro alcuni momenti della storia del cinema italiano. La lista che troverete non ha la presunzione di essere esaustiva, ma…

leggi tutto
2020
2020
ALBERTO SORDI

ALBERTO SORDI

"C’era 'na vorta un re che dar palazzo / mannò fora a li popoli st'editto: / io so’ io e voi nun siete un c…” Da questi… segue

Post

Maggio 2020

LorismaL di LorismaL

Consueta Playlist con le visioni dell'ultimo mese.   Solito appunto... Serie TV concluse: - 1a Scrubs; - 5a House of Cards.

leggi tutto
Playlist

Recensione

lamettrie di lamettrie
7 stelle

Un bel film, ma non memorabile, come pure passa. Troppo lungo, spesso ci sono passaggi poco significativi, ma ce ne son anche di intensi. Tra questi ultimi, lo splendido finale eroico della resistenza napoletana, e l’assalto alla farina. Scene come queste rendono bene la disperazione indotta dalla guerra, che nel film serpeggia sempre di più, fino ad essere una variabile…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

Sceneggiatura di Age-Scarpelli, buona colonna sonora di Francesco Lavagnino, prodotto da Dino De Laurentiis e interpretato da un buon Sordi, una volta tanto lontano dai soliti ruoli, Tutti a casa è un film che ci restituisce la memoria storica, racconta di quei soldati inabili alla guerra ma a loro modo coraggiosi, dei tanti disertori o esonerati a vario titolo che cercarono di portare a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2019
2019

Recensione

axe di axe
9 stelle

Otto settembre 1943. La notizia dell'Armistizio voluto dal Maresciallo Pietro Badoglio si diffonde rapidamente tra i soldati italiani, ma nessuno riceve istruzioni su cosa fare, e, in particolare, come gestire i rapporti con i militari tedeschi, presenti in forze lungo tutta la penisola. I militari della Wehrmacht, invece, sembrano sapere benissimo come operare, ed iniziano a disarmare gli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2018
2018
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

stefanocapasso di stefanocapasso
9 stelle

Alla dichiarazione dell’armistizio del 1943 I soldati dell’esercito Italiano si trovano abbandonati al loro destino, faticando a capire dove andare e da chi difendersi. Il sottotenente Innocenzi come tutti, decide di tornarsene a casa, a Roma, seguito da parte dei suoi soldati, che via via fuggono fino a rimanere in tre. Le vicende che dovranno affrontare durante il pericoloso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2017
2017

Recensione

DRUGO_LEBOWSKI981 di DRUGO_LEBOWSKI981
8 stelle

 8 Settembre 1943, l' Italia firma l'armistizio di Cassibile con gli Alleati, da li' in poi nell'Esercito Italiano regnera' il caos piu' completo. Da questo fatto storico in molti vengono colti di sorpresa, tra cui il Tenente Innocenzi (un Alberto Sordi indimenticabile e al massimo della forma) e il suo plotone di soldati di stanza in Trentino Alto Adige, che saranno costretti a decidere,…

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito