Trama

Laura, sposata e madre di due bambini, incontra casualmente Alec, a sua volta marito e padre. Per simpatia iniziano a uscire insieme, finché si confessano il reciproco sentimento. L'attaccamento alle rispettive famiglie li induce però a lasciarsi dopo un infelice tentativo di incontro amoroso in casa di un amico. David Lean mette in scena con grande maestrìa questo melodramma quotidiano: su fondo apparentemente realistico si dipana uno sfumato susseguirsi di emozioni, pudori, slanci e imbarazzi.

Commenti (7) vedi tutti

  • Un classico che ancora appassiona.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Capolavoro di sottile e incisiva crudeltà, tagliente come un rasoio. Il leggero senso di malessere iniziale assume i contorni di un dolore sempre più acuto (fino all'acme del tentato suicidio). Quale maestosa finezza sprigionava la regia pre-kolossal di Lean e che marea di sensazioni il volto ordinario di Celia Johnson. Arte di gran pregio.

    commento di Inside man
  • Un diverso punto di vista sul tema del tradimento, non assolutorio, tuttavia ricco di umanità.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Un autentico capolavoro. Poi recuperato con Innamorarsi, mediocre a confronto, e I ponti di Madison County, a mio parere ottimo. Per chi ha voglia di immalinconirsi, ricordare, piangere, rimpiangere.

    commento di adrigi
  • un vero melodramma sentimentale! Inutile sprecare ulteriori parole, ormai è già stato detto tutto. Gran bel film.VOTO: 8 e mezzo

    commento di ire91
  • Difficile non innamorarsi di questo film. Poesia allo stato puro.

    commento di movieman
  • Voto 7. [31.07.2011]

    commento di PP
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

angelina di angelina
10 stelle

"Iniziò tutto nel bar della stazione di Millford.Con un pezzettino di carbone che mi entrò nell'occhio...."  Laura Jesson Nell'Inghilterra del primo dopoguerra una casalinga (Laura Jesson / Celia Johnson) e un medico (Alec Harvey / Trevor Howard) ,entrambi sposati,s'incontrano per caso nel bar di una stazione alla periferia di Londra e si innamorano perdutamente uno… leggi tutto

19 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

barabbovich di barabbovich
6 stelle

È il capostipite di tutti i film che raccontano le storie d'amore impossibili transitate dall'epica premoderna di Tristano e Isotta all'etica moderna della famiglia coniugale. Laura (Johnson) tutti i giovedì si reca in città con il treno per fare qualche compera e concedersi un po' di svago andando al cinematografo. Conosce casualmente un medico (Howard), come lei sposato e con figli, del… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

luisasalvi di luisasalvi
4 stelle

“David Lean, che forse un genio non è mai stato (con buona pace per gli incensi al BRIEF ENCOUNTER caro alle antologie di papà)”, sentenzia Fumagalli recensendone Lawrence d’Arabia (in Filmselezione, in http://www.cerca-film.it/). Sopravvalutato fin dall'inizio anche da coloro che ormai lo dicono sopravvalutato (Mereghetti) e continuano a fraintenderlo in modi diversi; qualcuno come… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020
2018
2018

Recensione

DRUGO_LEBOWSKI981 di DRUGO_LEBOWSKI981
8 stelle

"Breve Incontro" (1945) di David Lean   Uno dei grandi classici del cinema Inglese, diretto da David Lean, che quasi ventanni dopo conoscerà la gloria eterna grazie al suo film più famoso "Lawrence d'Arabia". Film sentimentale di un'altra epoca ma che indubbiamente non ha perso nulla del suo originale fascino. Molto buona la scelta di non affidare i ruoli da protagonisti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Una donna sposata e madre di famiglia conosce un medico padre di famiglia. Iniziano a frequentarsi e fra loro nasce un sentimento. Infine decideranno di non lasciare le loro rispettive famiglie... E' un classico che ancora oggi funziona e non ha subìto le logorie del tempo. E' molto fine e garbato ed i personaggi sono credibili, inoltre coinvolge, appassiona e contiene una buona…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017

Recensione

giansnow89 di giansnow89
7 stelle

Nella sua narrazione tipica, il tradimento ha sempre avuto una connotazione sensuale ed erotica, dove concetti come colpa e peccato difficilmente trovano spazio. Solo due anni prima era uscito Ossessione, di Luchino Visconti: lì la passione bruciante tra Girotti e la Calamai conosceva risvolti violenti, e diabolici, e neri come la pece. Ci voleva un regista british per portare la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2016
2016

United Kingdom

Ran08 di Ran08

Qualunque sia la vostra opinione, nel bene o nel male, oggi è la giornata del Regno Unito. La scelta di lasciare l'Unione Europea avrà sicuramente ripercussioni economiche e politiche per il nostro…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Un dramma struggente ed emozionante che si pone tra i più famosi film della cinematografia britannica. Su una storia piuttosto ordinaria di un incontro fortuito fra un uomo e una donna sposati, del loro innamoramento reciproco e della difficoltà di vivere una relazione illecita, David Lean ha ricavato un melo febbrile, angosciato eppure umanissimo e verosimile. La trama si dipana…

leggi tutto

Donna

Barone Cefalu di Barone Cefalu

Donna, che nascondi la fragilità,  seducente, dietro gesti sicuri, che lotti per i tuoi diritti,  ma all'ombra ti adagi nel conforto di antichi costumi. Sei crudele,  perché so che in cuor…

leggi tutto
Trasmesso il 30 gennaio 2015 su Rai Movie
2014
2014
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2013
2013

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Nel bar di una stazione un uomo e una donna prendono il tè, ma arriva una conoscente di lei a interrompere inopportunamente la loro conversazione. Il senso del film è tutto nella prima scena (che poi verrà raccontata di nuovo, da un punto di vista non più neutrale, rivelando quello che c’era dietro): un melodramma vibrante ma come rattrappitto, che gli ordinari impicci della vita…

leggi tutto
Trasmesso il 10 aprile 2013 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito