Espandi menu
cerca
In compagnia dei lupi

Regia di Neil Jordan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 95
  • Post 16
  • Recensioni 2097
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su In compagnia dei lupi

di alfatocoferolo
8 stelle

... e il cacciatore aprì la pancia del lupo con un coltello e ne uscirono Cappuccetto Rosso e la nonna. E così tutti vissero felici e contenti. Forse. E' questo uno dei tanti finali che ci sono stati raccontati di una favola il cui vero epilogo era tutt'altro che buonista. Cappuccetto Rosso infatti non venne salvata dal cacciatore e la morale della favola era quella di stare attenti agli estranei, rivolta per lo più a fanciulle di giovane età che potevano essere facili vittime di mire sessuali di sconosciuti. In compagnia dei lupi è, in sostanza, un'estensione a tutto tondo della favola di Cappuccetto Rosso, dove le mire sessuali, i doppi sensi, la ferocia umana (prima che animale) oscillano con naturalezza dal mondo dell'incubo (e della fantasia) a quello reale e vengono incarnate da creature licantrope che appartengono, per loro stessa ammissione, tanto al mondo reale quanto a quello immaginario e questo implica, necessariamente, che non ci sia nessuna favola e nessuna morale da raccontare ma solo una metafora della ferocia e della solitudine umana. Non mi sento di dare però cinque stelle a questo film perché per certi versi apparre solo approssimato ed accennato e molte cose non trovano una collocazione logica e sensata; piuttosto sembra si voglia forzare a tutti i costi l'assonanza tra l'uomo ed il lupo, inserendo quest'ultimo in ogni possibile paragone anche quando in realtà non sembrerebbe essercene necessità. Certi racconti (come quello che lei narrerà, nel finale, al lupo) non sembrano avere un senso ed il continuo richiamo all'ambito onirico risulta a volte ridondante. La cornice però è splendida, la foresta ricostruita con meravigliosa meticolosità ed i personaggi bravi ed a loro agio. Non è una favola, è piuttosto un film a metà tra l'horror ed il fantasy; poco consigliabile a dei bambini ma tutto sommato gradevole per un adulto. Voto: 7.

Su Neil Jordan

Bravo.

Su Sarah Patterson

Deliziosa. Non avrà però molte altre occasioni a livello cinematografico ed a mio avviso ne avrebbe meritata qualcuna in più.

Su Angela Lansbury

Esperienza e professionalità sempre presenti.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati