Trama

Quattro giovani polacchi, dopo un lungo periodo di fidanzamento, si sposano alla vigilia dell'invasione nazista. La vita delle due coppie è segnata dalle vicende belliche e solo una delle due coppie riuscirà ad emigrare in Canada. Anche qui ci sono problemi da superare, ma infine la famiglia si assesta. E i figli penseranno a continuare la tradizione.

Note

Il film ha il singolare blasone di essere tratto dal racconto di un papa. Il soggetto è stato infatti scritto per il teatro da Karol Wojtyla quand'era vescovo a Cracovia ed esalta i valori cristiani della famiglia. Semplice e gradevole, il film è ben interpretato soprattutto da Lancaster, il saggio orefice.

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Baliverna di Baliverna
6 stelle

E' un film dove convivono due realtà e due menti: quella di un certo cinema medio (d'epoca, culturale) anni '80, fatto con una certa professionalità, ma pure senza troppe idee, con poca convinzione e piuttosto impersonale, e quella di Karol Wojtyla, che certamente era estraneo a tutto ciò. I dialoghi, infatti, non sono dei migliori e tradiscono una certa inettitudine… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

E' un film dove convivono due realtà e due menti: quella di un certo cinema medio (d'epoca, culturale) anni '80, fatto con una certa professionalità, ma pure senza troppe idee, con poca convinzione e piuttosto impersonale, e quella di Karol Wojtyla, che certamente era estraneo a tutto ciò. I dialoghi, infatti, non sono dei migliori e tradiscono una certa inettitudine…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2018
2018
locandina
Foto

Recensione

germarco di germarco
6 stelle

Film che deve la sua esistenza, la sua ragion d'essere ed i suoi limiti al fatto di essere basato su un testo di Carol Wojtiya (poi Giovanni Polo II), e la cosa non può non essere menzionata.  Probabile che il testo, nel passaggio da opera teatrale a cinematografica, ci abbia guadagnato un pochino nella scenografia, ma perso molto in efficacia e drammaticità.  Ma…

leggi tutto
Recensione

Recensione

germarco di germarco
6 stelle

Film che deve la sua esistenza, la sua ragion d'essere ed i suoi limiti al fatto di essere basato su un testo di Carol Wojtiya (poi Giovanni Polo II), e la cosa non può non essere menzionata.  Probabile che il testo, nel passaggio da opera teatrale a cinematografica, ci abbia guadagnato un pochino nella scenografia, ma perso molto in efficacia e drammaticità.  Ma…

leggi tutto
Recensione

Recensione

germarco di germarco
6 stelle

Film che deve la sua esistenza, la sua ragion d'essere ed i suoi limiti al fatto di essere basato su un testo di Carol Wojtiya (poi Giovanni Polo II), e la cosa non può non essere menzionata.  Probabile che il testo, nel passaggio da opera teatrale a cinematografica, ci abbia guadagnato un pochino nella scenografia, ma perso molto in efficacia e drammaticità.  Ma…

leggi tutto
Recensione
2012
2012
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito