Trama

Un imprenditore improvvisato tenta di sfruttare l'onda della favorevole congiuntura economica e si butta in speculazioni arruffate. Però non ha la stoffa e gli affari vanno malaccio. Anche la moglie, una donna fatua e ambiziosa, minaccia di lasciarlo. Per salvarsi dai debiti e risollevare la baracca accetta l'offerta di un creditore, che ha perduto un occhio e che gli chiede il suo in contraccambio.

Note

Un De Sica cattivo con un Sordi perfetto per un'amara metafora del "miracolo economico". La sceneggiatura è firmata da Cesare Zavattini.

Commenti (7) vedi tutti

  • Grande film di De Sica.Ritratto amaro di un periodo storico,quello del boom economico, rivelatosi poi del tutto illusorio.

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Bellissima commedia all'italiana con un grande Sordi.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Uno dei più bei film di Sordi.

    commento di danandre67
  • Campo lungo; un uomo corre inseguito da una piccola folla di camici bianchi. Il pazzo si ferma, non fugge più. Peccato, nemmeno un trafiletto a fondo pagina. Pubblicità!

    commento di michel
  • gradevole commedia diretta dal Maestro De Sica con un Sordi al massimo della forma. La descrizione dell'Italia degli anni sessanta è veramente detagliatissima.

    commento di IGLI
  • commento di Dalton
  • De Sica tagliente, Sordi straordinario. Un film imperdibile, da portare sull'isola deserta.

    commento di novanta
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Giovanni,alias il mitico Sordi,nei primi anni sessanta, quelli del boom,del cosiddetto miracolo economico,dove la ricchezza sembrava alla portata di tutti o quasi,s'improvvisa imprenditore edile,senza però possedere i capitali necessari,e senza stoffa,tentando  di sfruttare l'onda della favorevole congiuntura economica,si butta in speculazioni arruffate e… leggi tutto

12 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Geniale – cioè semplicissimo e perfettamente ficcante – il soggetto (come la sceneggiatura, di Cesare Zavattini): in anni in cui il miracolo economico del secondo dopoguerra era ormai esaurito e l’italiano medio ancora non era preparato a frenare la scalata al benessere, fino a che punto si sarebbe potuta spingere la follia pur di proseguire tale scalata? Ecco quindi che Sordi – in… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

lamettrie di lamettrie
8 stelle

Un dramma splendido di De Sica, un classico pugno allo stomaco della commedia all’italiana. È soprattutto un attacco al capitalismo, con il pregio che si trattava del momento in cui era più difficile farlo, e più opportuno Soprattutto, c’è tutta la doverosa denuncia dell’attaccamento alla ricchezza, e dell’avidità. Il momento, il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2018
2018
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Giovanni,alias il mitico Sordi,nei primi anni sessanta, quelli del boom,del cosiddetto miracolo economico,dove la ricchezza sembrava alla portata di tutti o quasi,s'improvvisa imprenditore edile,senza però possedere i capitali necessari,e senza stoffa,tentando  di sfruttare l'onda della favorevole congiuntura economica,si butta in speculazioni arruffate e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

faumes di faumes
8 stelle

Bella commedia amara (con un Sordi al massimo), che fu rifiutata da pubblico e critica dell'epoca, forse perché metteva alla berlina l'altro lato del boom e non ci si voleva/poteva identificare in personaggi tanto negativi, forse anche per il taglio direi "televisivo" dei titoli di testa (che sconcertano un po') e il finale in parte inatteso. Se si sostituiscono le cambiali con le carte…

leggi tutto

Recensione

stefanocapasso di stefanocapasso
8 stelle

Nella sfrenata caccia al successo della Roma dei primi anni 60, Giovanni Alberti tenta la fortuna nell’edilizia, senza avere capacità particolare e senza avere denari. Pur di mantenere di fronte alla moglie l’immagine del successo mantiene uno stila di vita proibitivo che lo porta dapprima a rivolgersi ad agenzie di prestito senza scrupoli e poi a chiedere prestiti agli amici.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

E' un bellissimo esempio di commedia all'italiana. De Sica ci mostra qui un'Italia che sembra in una crescita economica smisurata ed irrefrenabile dove chiunque pare potersi arricchire con facilità. Tra questi c'è Sordi, imprenditore azzardato e sfortunato che, pur di soddisfare ogni capriccio suo e della moglie, arriva ad indebitarsi fino al collo fino a dover vendersi un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017
2016
2016

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
8 stelle

Uno dei più bei film con Sordi. Una delle poche volte dove interpreta un personaggio positivo(vittima direi lui che era sempre il carnefice degli altri) Bella musica di Piccioni,perfetta regia di De Sica e grande Albertone Dopo essersi confrontato con le miserie del dopoguerra, Vittorio De Sica mette in scena un soggetto del fedele Cesare Zavattini (anche sceneggiatore) al fine di…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

Voltaire di Voltaire
10 stelle

Non concordo con il genere di film indicato dalla Redazione. Infatti, non si tratta di una commedia, bensì di un'opera drammatica. Fin dalle prime scene lo spettatore intuisce che Giovanni Alberti (interpretato dal grande genio di Alberto Sordi) é in grosse difficoltà economiche. Contrae, infatti, debiti per far fronte alle varie scadenze di altri precedenti debiti. Conduce…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2014
2014
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2013
2013

Recensione

ethan di ethan
6 stelle

De Sica torna in terreni più consoni alla sua poetica, con questa commedia che vira verso il grottesco, imperniata su un imprenditore 'ricco' di debiti - un Sordi in stato di grazia, che dà vita a uno dei tanti ritratti di italiano medio che hanno fatto la fortuna sua e del nostro cinema dei tempi d'oro - che non esita a porre fine ai suoi problemi con un espediente a dir poco 'fantasioso'. Un…

leggi tutto
2012
2012

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

 "Il Boom" diretto nel 1963 da Vittorio De Sica, devo dire che mi è piaciuto molto. La storia si svolge a Roma e racconta di Giovanni Alberti,imprenditore edile negli anni del boom economico, che è fortemente indebitato a causa delle sue scarse capacità negli affari ma soprattutto del suo elevatissimo tenore di vita, che si sforza di mantenere a tutti i costi anche per le pressioni della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Geniale – cioè semplicissimo e perfettamente ficcante – il soggetto (come la sceneggiatura, di Cesare Zavattini): in anni in cui il miracolo economico del secondo dopoguerra era ormai esaurito e l’italiano medio ancora non era preparato a frenare la scalata al benessere, fino a che punto si sarebbe potuta spingere la follia pur di proseguire tale scalata? Ecco quindi che Sordi – in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2010
2010

Recensione

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Riempie alla perfezione la galleria di Sordi, eppure è un film di De Sica con la scrittura di Zavattini ed  entrambi, evidentemente, si sono adeguati al discorso di Sordi e non nella maniera minore, ma senz’altro allontanandosi dalla cinematografia a  loro abituale. Un film commissionato da Dino De Laurentiis, che aveva Sordi sotto contratto; l’attore continua nella…

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Difficile dire se questo film avrebbe potuto avere un protagonista diverso da Sordi, che in quel periodo stava vivendo il suo momento di maggior successo. Il fatto è che spesso, parlando di film come questo, si sopravvaluta il ruolo caratterizzante dell’attore romano, senza evidenziare che gli autori erano tali Vittorio De Sica e Cesare Zavattini. “Il boom” non è…

leggi tutto
Recensione

Cecità

Redazione di Redazione

Non vedenti, a volte anche invisibili. Una moltitudine come in Cecità, il film di Mereilles tratto dal lavoro del premio nobel Saramago, o solitari e disperati come la protagonista di Dancer in the Dark, una…

leggi tutto
Playlist

Recensione

caciotta di caciotta
8 stelle

"Voi giovani con queste idee,volete guadagnare in un anno ciò che noi,abbiamo guadagnato in 50 anni!!....Alberto Sordi,al centro del film,e al centro di un'italia che fotografata con sapienza,dalla regia e dal soggetto di De Sica,in fiorente boom economico,disegna una commedia amara,dove Albertone per mantenere una moglie bella(Gianna Maria Canale),ma cinica e attaccata solo al denaro,deve…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito