Trama

Dopo la morte dei genitori una ragazza raggiunge in Virginia i parenti rimasti. Ben presto si dovrà scontrare non solo con l'ostlità della nuova famigllia, ma anche con la malvagità degli abitanti e l'avversità della natura. Capolavoro americano del maestro svedese Viktor Sjöström, con mano visionaria sconvolgente ancor oggi e una capacità figurativa che sa rendere presente il vento meglio che in un film sonoro.

Commenti (1) vedi tutti

  • Ammaliante viaggio visionario improntato ad un lirismo naturalista, con molteplici ed articolate chiavi di lettura.

    commento di Stefano L
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
9 stelle

L'aria anassimenea, il panta rhei eracliteo. Arché in movimento, dinamica, specchio dell'emotività, dello sconvolgimento. Quello stesso vento e quella stessa sabbia che nasconderanno il mare fertile e fruttuoso del finale di Acqua, vento, sabbia di Naderi. Il vento, Lillian Gish è il vento, il suo sguardo impaurito, dall'ingenuità alla rassegnazione. Lillian Gish è anche l'uomo che… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Affascinante quadro psicologico diviso in due parti: la prima, sostanzialmente in linea con l'idea classica di romanzo, racconta di come la protagonista arriva in città e di come è costretta a rifarsi una vita. La seconda è quindi più tesa e profonda: il ritmo si alza e la tensione con esso, fino al ventoso gran finale in cui la furia degli elementi pare aiutare la… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2016
2016
2015
2015
2014
2014
2013
2013

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
9 stelle

L'aria anassimenea, il panta rhei eracliteo. Arché in movimento, dinamica, specchio dell'emotività, dello sconvolgimento. Quello stesso vento e quella stessa sabbia che nasconderanno il mare fertile e fruttuoso del finale di Acqua, vento, sabbia di Naderi. Il vento, Lillian Gish è il vento, il suo sguardo impaurito, dall'ingenuità alla rassegnazione. Lillian Gish è anche l'uomo che…

leggi tutto
2012
2012
2010
2010

Recensione

Auguste di Auguste
10 stelle

Che capolavoro! Peccato che sia misconosciuto... Sjostrom è celebre come il professore Borg protagonista dell'arcinoto "Il posto delle fragole" di Bergman(ma in realtà appartenente per ammissione dello stesso regista svedese più a Sjostrom che non a lui). Ma Victor Sjostrom - americanizzato Seastorm - non era solo un grande attore. Era un grandissimo regista dell'era del…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Il vento è la precipitosa corsa del destino verso l’irreparabile. Spesso la vita ha fretta di umiliarci, metterci paura, toglierci ogni via di scampo, e così solleva turbini improvvisi, che ci colpiscono, ci confondono, ci atterrano. La tempesta, col suo urlo sinistro, non è solo un presagio di sventura, e, con la sua violenza sconvolgente, non è solo la…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

steno79 di steno79
10 stelle

VOTO 10/10  Una ragazza di nome Letty lascia la Virginia per il Texas dove si reca presso un cugino, e dove l'attende una vita pionieristica molto difficile. La famiglia texana, attratta dai suoi modi delicati, comprende che Letty sarà una minaccia finchè non sarà sposata. Letty sceglie il più attraente fra due pretendenti, ma si accorge che la sua nuova situazione familiare è contraria ai…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Affascinante quadro psicologico diviso in due parti: la prima, sostanzialmente in linea con l'idea classica di romanzo, racconta di come la protagonista arriva in città e di come è costretta a rifarsi una vita. La seconda è quindi più tesa e profonda: il ritmo si alza e la tensione con esso, fino al ventoso gran finale in cui la furia degli elementi pare aiutare la…

leggi tutto
2008
2008

Fischia il vento… infuria la bufera

spopola di spopola

Il vento è un affascinante “ispiratore” per grandi imprese (cinematografiche) sia come elemento turbinoso della natura (“Io e il vento” di J. Ivens e M. Loridan – 1988), che come simbolica metafora…

leggi tutto
Playlist
2006
2006

Invisibili (VI)

riccardo III di riccardo III

Dal libro di Massimo Marchelli "Melodramma in cento film" (melodramma occidentale, aggiungerei io, visto che l'autore candidamente confessa di non sapere una ceppa o quasi del cinema non-europeo e non-statunitense),…

leggi tutto
Playlist
2005
2005

IL VENTO .

The Iron Man di The Iron Man

Tempeste di vento . Dentro e fuori . Pioggia battente e lacrime come pietre . Inutili . Le parole sono spazzate via . In lande desolate di tragiche odissee . Quelle di tutti , quelle quotidiane ,quelle di sempre .…

leggi tutto
Playlist
2003
2003
2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito