Trama

Un sacerdote americano, Maurizio (Matthau), viene chiamato per esorcizzare un'anziana parrucchiera di nome Giuditta. Durante l'esorcismo dal corpo della donna esce un diavoletto (Benigni) che afferma di essere Giuditta. Per il povero Maurizio incomincia una serie di guai, perché il diavoletto gli si incolla come un ombra. Per giustificare la sua ingombrante presenza, Maurizio decide di spacciarlo per un proprio nipote. Ma la pazienza del povero prete ha un limite così, quando il diavoletto si invaghisce di Nina (Braschi) e lo trascura, Maurizio crede finalmente di avere riconquistato la tranquillità. Nina però è una diavolessa inviata sulla Terra per riportare a casa il fuggitivo. La sceneggiatura è un canovaccio, i tempi morti sono numerosi, Matthau non è a suo agio. Ma il film vale ovviamente per i momenti in cui Benigni va a ruota libera.

Commenti (25) vedi tutti

  • Molto godibile e divertente.

    commento di Fiesta
  • Nonostante alcuni evidenti difetti, è un film che contiene momenti di grande spasso.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Idea carina ma regia pessima.

    commento di Stelvio69
  • Soggetto interessante e grandi interpretazioni di Matthau e di Benigni, ma anche diversi tempi morti che annacquano la qualità del prodotto.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Trovo sia un film abbastanza sopravvalutato, tuttavia ci sono alcuni momenti assolutamente geniali e da antologia (la cena, la sfilata, il dialogo sulla scuola). Mattahau fa del suo meglio, ma mi è sembrato poco sfruttato.VOTO: 6.5

    commento di ire91
  • discreto film comico senza pretese

    commento di lamettrie
  • Il film non è male, anche se a tratti risulta un po' noioso, e Benigni rende memorabili delle scene in cui ci fa divertire, ad esempio a cena con i preti…da vedere assolutamente 

    commento di fuzzurro979
  • Nonostante alcune scene memorabili (es.il pranzo coi pretoni), non nascondo che mi aspettavo un po' di più da questo classicissimo della comicità italiana ("benignesca", diciamo). Concordo con la recensione di Film.tv.

    commento di satura
  • Un disastro!! Benigni è di un'invadenza fastidiosa,Matthau gira a folle ma non per colpa sua,non ho riso nenache una volta..voto 0,5

    commento di wang yu
  • Fanciullesco e burlone, ecco gli aggettivi per descrivere il Benigni di questo film, primo scritto in collaborazione con Vincenzo Cerami. E al fianco di Benigni un esilarante Matthau.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Stupenda commedia con due grandi comici come protagonisti. voto: 7

    commento di Axeroth
  • Film comico spassoso con flash ingegnosi nonostante la debole sceneggiatura, ma che si lascia guardare per la verve irresistibile di Benigni e un po' meno per quella di Matthau.

    commento di steveun
  • UNO DEI MIGLIORI DI BENIGNI.OTTIMA L'ACCOPPIATA COL GRANDE Walter Matthau

    commento di antonio de curtis
  • commento di Dalton
  • Simpatico, d'altronde Benigni è Benigni, ma il Robertone nazionale ha fatto di meglio!

    commento di mileena
  • VOTO : 6/7 Una commedia dei sentimenti con tanta simpatia e voglia di divertire. Storia piacevole e ben costruita.

    commento di supadany
  • non è così esaltante questa coppia ma benigni è semplicemente S-T-R-E-P-I-T-O-S-O

    commento di leo$
  • Benigni dà qui il meglio di sé

    commento di bocchan
  • Assolutamente divertente e con un ritmo…"indiavolato". Bravissimi Benigni e Mattheau.

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • DAVVERO IRRESISTIBILE,DIFFICILE DA NON VEDERE

    commento di RICHIARD
  • Curiosa alchimia tra Benigni e Matthau; non sempre lineare ma con momenti di comicità irresistibile.

    commento di Ramito
  • Assolutamente il migliore di Benigni.. quando ancora faceva ridere con "modello numero 7… Giuditta…"

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Semplicemente straordinario 8

    commento di simon
  • Un'opera semplice con un Benigni lontano dalle sue solite battute, in piena fase di maturità cinematografica. Diverte senza mai essere volgare.

    commento di thomaspi
  • LA REGIA E' PRATICAMENTE NULLA E LA SCENEGGIATURA UN PRETESTO PER BENIGNI E MATTHAU DI GIGIONEGGIARE ALL'INFINITO.PERO' SI RIDE E DI BRUTTO!

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Heisenberg di Heisenberg
8 stelle

Benigni in questo film riesce a creare un personaggio irreale, in cui può sfogare tutta la sua vena comica e la sua esuberanza. Infatti con il piccolo diavolo da vita ad un personaggio fittizio e sopra le righe e quasi "bambinesco", che con la sua ingenuità sforna momenti esilaranti uno dietro l'altro, come la cena coi preti o la scena al casinò. Benigni riesce a… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Durante un esorcismo, padre Matthau tira fuori il diavolo da una tizia e salta fuori Benigni che gli complicherà un bel po' la vita. Ma arriva qualcuno che vuole riportarselo all'indietro. Da uno spunto comico intelligente, Benigni costruisce un film che alterna momenti di stanchezza con altri di grande divertimento. Alcuni suoi duetti con Matthau restano nella memoria, ma la regia… leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Tarabas di Tarabas
4 stelle

Diavoletto innocuo e curioso del mondo di qua fa "amicizia" con un prete in crisi. Strana coppia, verrebbe da dire, considerato che il prete è Matthau. Canovaccio appena abbozzato, che serve solo a far scatenare Benigni che, dirigendosi, va allo sbaraglio sia davanti che dietro la macchina da presa. La Sandrelli fa una comparsata, Matthau si aggira per le scene perplesso, la Braschi mi… leggi tutto

2 recensioni negative

2019
2019

Recensione

099999999 di 099999999
8 stelle

Uno dei primi successoni di Benigni e la sua seconda immersione nel Fantasy, con una storia folle ma azzeccatissima. Benigni qui da una delle sue interpretazioni migliori, carismatico e senza freni, e la sceneggiatura è ricca di trovate comiche davvero belle, molte tendenti su argomenti sessuali, che però non scadono mai nel volgare. Meravigliosa e schizzata la parte finale e…

leggi tutto
Recensione
2018
2018
2017
2017

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Durante un esorcismo, padre Matthau tira fuori il diavolo da una tizia e salta fuori Benigni che gli complicherà un bel po' la vita. Ma arriva qualcuno che vuole riportarselo all'indietro. Da uno spunto comico intelligente, Benigni costruisce un film che alterna momenti di stanchezza con altri di grande divertimento. Alcuni suoi duetti con Matthau restano nella memoria, ma la regia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

I dieci film per l'isola deserta

Springwind di Springwind

Ecco i film che mi permetterebbero di sopravvivere (e non morire di noia) su un'isola deserta: non i migliori della cinematografia universale, ma quelli che posso vedere e rivedere all'infinito senza annoiarmi.

leggi tutto
Playlist
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
2014
2014

Recensione

michel di michel
6 stelle

Il debutto di Benigni è all'insegna, come i film di Tinto Brass, “di quella cosa meravigliosa che c'avete voi donne tra le gambe”. Il sesso, anatomicamente parlando dunque, incarnato per l'occasione dalla bellissima moglie del regista Nicoletta Braschi. Benigni canta il fiore con lirismo birichino per dirci, alla faccia di pretacci e benpensanti, che il diavolo (la…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Heisenberg di Heisenberg
8 stelle

Benigni in questo film riesce a creare un personaggio irreale, in cui può sfogare tutta la sua vena comica e la sua esuberanza. Infatti con il piccolo diavolo da vita ad un personaggio fittizio e sopra le righe e quasi "bambinesco", che con la sua ingenuità sforna momenti esilaranti uno dietro l'altro, come la cena coi preti o la scena al casinò. Benigni riesce a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Decks di Decks
3 stelle

Benigni è uno dei più amabili showman, se non il migliore, che l'Italia può vantare: le sue doti sui palcoscenici, non solo teatrali, ma anche cinematografici (nonostante un attaccamento indissolubile al suo personaggio di eterno bambino) è indiscussa. Ripetitivo forse, ma di certo non petulante, capace di strappare una risata a qualsiasi pubblico. Diverso è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito