Espandi menu
cerca
Fuoco cammina con me!

Regia di David Lynch vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tafo

tafo

Iscritto dal 26 febbraio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 23
  • Post 1
  • Recensioni 390
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Fuoco cammina con me!

di tafo
8 stelle

Se non fosse un film del regista più visionario si potrebbe pensare a un saggio sull'adolescenza, sulla sua illusione di poter fare tutto senza pagare nulla e sulla presunzione di Laura di poter salvare la sua migliore amica dal fuoco che distrugge lei camminandole al fianco. L'idea del prequel è solo un pretesto per costruire un opera dal cuore  concreto. Raccontare i giorni che precedono l'omicidio della ragazza bionda significa giocare con lo spettatore. David Lynch rende eccessiva e trasgressiva la vita della protagonista. L'amore della ragazza per il sesso e gli eccessi alcolico-chimici possono essere la causa o l'effetto di un padre incestuoso. Il regista si diverte poi a fare sparire quasi subito il detective che si occupa dell'omicidio che precede quello di Twin Peaks, la cui scomparsa rimane sospesa tra la necessità di far entrare in azione il <<vero>> detective della serie televisiva e la capacità degli oggetti linchiani di inghiottire i personaggi. Laura Palmer è uguale alla metà delle ragazze americane di quella età, intrattiene storie più o meno amorose con vari uomini dove però sesso droga e rock and roll vengono declinati come percorso di dissoluzione più o meno consapevole.La favola (Cuore Selvaggio) di due anni prima è diventato un incubo barocco e baconiano dove ogni oggetto può mostrare la sua profondità minacciosa. Ogni volto è uno stravolto pronto a rimproverarti per ogni cosa diventando simbolo di una colpa inconfessabile, di un vizio che non può essere evitato e che può essere accettato dall'altra parte solo come un brutto sogno da provare a dimenticare da sveglia. Non il miglior Lynch ma da vedere per capire l'esplosione onirica delle opere successive, le sparizioni e le apparizioni, le allucinazioni e la realtà.   

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati