American Gods

2017 USA Fantasy Starz! In corso
Guida episodi Cast
1 stagioni - 8 episodi
altre VISIONI
In streaming
  • Amazon Prime Video
7.3 7.3
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Ideata da Bryan Fuller e Michael Green, American Gods è una serie statunitense di genere fantasy, basata sull’omonimo romanzo scritto da Neil Gaiman. La serie, dai toni cupi e drammatici, è incentrata sul personaggio di Shadow Moon (Ricky Whittle), un ex carcerato la cui vita viene stravolta da uno strano uomo di nome Mr. Wednesday (Ian McShane).

American Gods - Di cosa parla

È l’anno 813 d.C. e una nave, proveniente dalle terre scandinave, approda su quella che si rivela da subito essere una nuova e inospitale terra. I nativi proteggono il luogo senza alcuna remora, uccidendo coloro che provano a oltrepassare la spiaggia con una pioggia di frecce. Impossibilitati alla fuga via mare a causa del vento contrario, agli esploratori non resta altro da fare che rivolgersi al dio Odino, con una serie di riti e sacrifici che sfocia in un escalation di violenza e sangue, ma che permette ai superstiti di ottenere il favore del loro Dio e di portarsi in salvo.

È questo il prologo di American Gods, che mostra in pochi minuti l’essenza cruda e splatter della serie, che non è però incentrata sul passato, ma lo usa per presentare quelli che sono i protagonisti: gli antichi Dei un tempo osannati, venerati e temuti, che dopo duemila anni sono quasi dimenticati e vivono tra gli uomini, fingendosi tali.

Ogni episodio presenta una o più divinità: Odino per gli Scandinavi, Anansi per gli Africani, Chernobog per gli Slavi, Anubi per gli Egizi. Nel prologo del pilot, ad esempio, viene presentato il dio Odino e con piccoli espedienti viene subito ricollegato al personaggio di Mr. Wedensday (Ian McShane), il nome che il dio ha scelto per sé in tempi moderni, che vive girovagando per l’America come un truffatore, ma ha un piano ben preciso: rifondare l’ordine degli dei antichi per contrastare le nuove fonti di venerazione - tecnologia, denaro, droga, media - che si presentano anch’esse sotto forma di divinità.

Inizialmente gli episodi sembrano seguire percorsi slegati tra loro, spesso ponendo l’attenzione al passato, ma è il presente il fulcro dell’azione ed è nel presente che facciamo la conoscenza di Shadow Moon (Ricky Whittle), protagonista della serie, incarcerato in seguito a un tentativo di truffa, con una pena di 3 anni da scontare. A pochi giorni dalla fine della sua condanna viene rilasciato in anticipo. Il motivo è presto spiegato: sua moglie Laura ha avuto un incidente mortale e gli è stata concessa la possibilità di essere presente al suo funerale. Durante il viaggio in aereo fa la conoscenza di Mr. Wedensday che gli propone di lavorare per lui come guardia del corpo. Una serie di circostanze fortuite lo portano ad accettare la proposta ed è così che inizia un road trip del tutto surreale per Shadow, invischiato in situazioni che inizialmente sono molto al di sopra della sua comprensione.

La trama, di stampo verticale, ricalca l’opera originale di Neil Gaiman e l’unica orizzontalità è data dalla necessità di presentare nel modo più rapido possibile i personaggi principali, per ovvie questioni di adattamento televisivo. Viene fatto un uso consapevole della fotografia, per evidenziare determinati momenti, periodi, o anche personaggi o situazioni: l’alternarsi tra passato e presente, ad esempio, è messo in risalto dal diverso rapporto d’aspetto, 21:9 per il passato, 16:9 per il presente.

Data la natura cruenta della serie, nonché le scene esplicite di sesso, la visione è consigliabile a un pubblico adulto.

Personaggi principali

Shadow Moon (Ricky Whittle) è ex detenuto che diventa la guardia di Mr. Wedensday.

Mr. Wednesday (Ian McShane) è un truffatore che nasconde - nemmeno troppo velatamente - la propria identità divina: è Odino.

Mad Sweeney (Pablo Schreiber) è un leprecauno agli ordini di Mr. Wedensday.

Laura Moon (Emily Brown) è la moglie di Shadow, nonché un’immortale.

Mr. World (Crispin Glover) è il nuovo dio della globalizzazione e leader dei nuovi Dei.

Bilquis (Yetide Badaki) è un’antica dea dell’amore che durante l’atto sessuale "assorbe" il proprio partner.

Technical Boy (Bruce Langley) è il nuovo dio della tecnologia.

Czernobog (Peter Stormare) è il dio slavo dell’oscurità e del male. È sospettoso nei confronti di Mr. Wedensday e riluttante a concedergli il proprio aiuto.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Ricky Whittle è l’attore inglese che interpreta Shadow Moon. Oltre a questo ruolo, è maggiormente conosciuto per la sua presenza nel cast fisso di Hollyoaks, soap opera britannica, e per la serie statunitense Mistresses - Amami. Dal 2014 ha anche un ruolo ricorrente nella serie The 100. L’attore e regista... Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    8 episodi Vedi tutto
    1. 1x08 - Vieni da Gesù
    2. 1x07 - Una preghiera per Sweeney
    3. 1x06 - L’assassinio degli dèi

In streaming

American Gods è disponibile in streaming su Amazon Prime Video a partire dal 1° maggio 2017.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni per la serie. Scrivine una tu!

Produzione e ricezione

American Gods ha avuto uno sviluppo travagliato. Inizialmente annunciata da HBO, nel 2011 è stata successivamente accantonata per divergenze tecniche su come andava adeguatamente rappresentata l’opera letteraria da cui è tratta. Nel febbraio 2014 FremantleMedia acquisì i diritti del libro e nel luglio dello stesso anno venne annunciato che Starz avrebbe sviluppato la serie con Bryan Fuller e Michael Green, poi trasmessa a partire dal 30 aprile 2017. L’episodio pilota ha fatto registrare 975mila spettatori, con un leggero calo per i successivi episodi, che si sono attestati tra i 600 e i 700mila spettatori.

American Gods ha ricevuto un ottimo riscontro da parte di critica, come dimostra il punteggio ottenuto sull’aggregatore di recensioni Metacritic, di 77/100 basato su 36 recensioni. Su Rotten Tomatoes ha un rating del 95% con un punteggio medio di 8.08/10 basato su 62 recensioni. Anche per il pubblico i risultati sono più che buoni, considerando il punteggio di 8.5/10 su una base di 14.924 voti, ottenuto sul sito IMDB.

In seguito all’interesse dimostrato attorno ad American Gods, la produzione ha deciso di rinnovare la serie per una seconda stagione.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La prima stagione, composta di 8 episodi da circa un'ora ciascuno, è trasmessa in prima visione assoluta negli USA su Starz dal 30 aprile 2017.

In Italia viene pubblicata ad un giorno di distanza dalla messa in onda statunitense, con cadenza settimanale, sul servizio di streaming Amazon Prime Video.

Vedi tutti i 8 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito