The Young Pope

2016 Drammatico Sky Atlantic (IT) In corso
Guida episodi Cast
1 stagioni - 10 episodi
In TV Sky Atlantic 1x01 Ore 11:15 altre VISIONI
7.6 7.6
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Lussuosa coproduzione Europea-Americana diretta da Paolo Sorrentino e da lui sceneggiata insieme a Umberto Contarello, Stefano Rulli e Tony Grisoni, The Young Pope racconta di Lenny Belardo, ossia papa Pio XIII, il primo pontefice statunitense, relativamente giovane e sicuramente bello, deciso, tra le altre cose, a voler riportare invece nella Chiesa la sacralità del mistero.

The Young Pope - Di cosa parla

Lenny Belardo è stato eletto Papa in un conclave che sembra sia stato pilotato dal cardinale Voiello, il Segretario di Stato, ma nessuno pare sapere chi sia veramente e quali progetti abbia. Ha scelto per sé il nome di Pio XIII e intende riportare la Chiesa su posizioni conservatrici nonostante sia quarantenne – dunque giovanissimo per la carica – e americano. Ha un rapporto conflittuale con il suo mentore, il cardinale Spencer, e un attaccamento molto forte alla suora che l’ha cresciuto, sorella Mary, che fa arrivare presso la Santa Sede. Tra i cardinali c’è inoltre Dussolier, cresciuto insieme a Belardo ma dalla prospettiva sulla Chiesa molto diversa. Belardo deve navigare correnti di potere ecclesiastico cercando di restare fedele a se stesso, ma in cosa crede veramente il nuovo Papa?

Personaggi

Papa Pio XIII (Jude Law), alias Lenny Belardo: orfano americano cresciuto da Sorella Mary e allievo del Cardinale Spencer, viene eletto Papa per le manovre del cardinale Voiello. Non vuole essere fotografato né ripreso e il suo pontificato inizia sotto il segno della provocazione, tornando a una visione di Dio arcigna e severa.

Suor Mary (Diane Keaton): è la suora, americana anche lei, che ha cresciuto Papa Belardo e il Cardinale Dussolier presso il suo orfanotrofio e viene chiamata dal pontefice in Vaticano, dove le è assegnato l’incarico di Segretario particolare del Papa.

Cardinal Voiello (Silvio Orlando): è il Segretario di stato del Vaticano, napoletano (e tifoso sfegatato del Napoli). Cospiratore e machiavellico, ma a modo suo, credeva di poter pilotare il nuovo giovane papa e si ritrova preso in contropiede.

Cardinale Michael Spencer (James Cromwell). Fino a prima della fumata bianca per Lenny Belardo era convinto che il papato sarebbe stato suo, ma si trova superato dal suo pupillo e si sente da lui profondamente tradito.

Il cardinale Dussolier (Scott Shepherd): cresciuto nell’orfanatrofio di Sorella Mary come il nuovo Papa, ha però una visione più concreta dell’operato della Chiesa e ama agire in prima persona nelle missioni piuttosto che preoccuparsi di questioni teologiche.

Sofia Dubois (Cécile de France): responsabile del marketing e della comunicazione del Vaticano, è decisa a sfruttare l’immagine giovane e bella del nuovo Papa, ma scopre che invece lui intende fare dell’assenza la sua cifra.

Monsignor Gutierrez (Javier Cámara): maestro di cerimonie presso la Santa Sede, è considerato un puro e un buono, estraneo agli intrighi del potere Vaticano. Belardo ne fa un proprio alleato.

Ester Aubry (Ludivine Sagnier): sposata a una guardia svizzera, desidera intensamente una gravidanza nonostante sia sterile. Per questo prega intensamente e il suo fervore l’avvicina a Pio XIII.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Paolo Sorrentino, napoletano classe 1970, si è fatto notare con L’uomo in più e soprattutto con il successivo Le conseguenze dell’amore. La sua fama è divenuta anche internazionale a partire da Il divo, cui segue il film americano e irlandese con Sean Penn This Must Be the Place e la vittoria agli Oscar con... Vedi tutto

Vedi tutto il cast

Commenti (6) vedi tutti

  • Sorrentino ci propone una serie di livello internazionale,dai contenuti anticonvenzionali.....da non perdere.....chissa' se Papa Bergoglio l'ha vista.....

    leggi la recensione completa di ezio
  • pirotecnica come il suo regista, la serie offere una interpretazione eccellente da parte di Diane Keaton, che da sola merita la visione

    commento di carloz5
  • Eccezionale e sorprendente serie tv

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Il Papa pop reazionario e antibergogliano Lenny Belardo, in arte Pio XIII colpisce e piace, potenza di un grande (e ritrovato) Sorrentino.

    leggi la recensione completa di hallorann
  • Geniale

    leggi la recensione completa di siro17
  • escludendo Il Divo e qualcosa precedente a esso (e l'inizio de La Grande Bellezza), non sono un grande fan di Sorrentino...ma quest'opera è un vero miracolo, avvincente come una tragedia shakespeariana, esteticamente appagante come un film di Ken Russell, spesso profonda come un film di Bergman...e si ride pure!

    commento di giovenosta
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    10 episodi Vedi tutto
    1. 1x10 - Episodio 10
    2. 1x09 - Episodio 9
    3. 1x08 - Episodio 8

Recensioni

Recensioni

La recensione più votata è positiva

ezio di ezio
8 stelle

La serie immagina i primi giorni del pontificato di Lenny Belardo ( Jude Law) ,il primo papa statunitense della storia con il nome di Pio XIII.Lenny e' giovane,bello,fumatore incallito e di carattere particolare.Probabilmente e' stato eletto con un compromesso politico che nasconde numerose incognite.Riuscira ad adattarsi al nuovo ruolo ?.Il Vaticano e' perfetto per raccontare il mondo sospeso... leggi tutto

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Eric Draven di Eric Draven
6 stelle

The Young Pope   Continua il percorso barocco di Sorrentino che “illanguidisce” le immagine di ralenti pazzeschi, saturando la struttura narrativa con “blocchi” diegetici da cardiopalma e intervallando il fluire delle sue trame con picchi “autoriali” di beltà candida, “sporcata” dalla sua eccentricità manieristica,... leggi tutto

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Pio XIII è il primo papa statunitense. Giovane, bello e inesperto, in Vaticano lo si ritiene solamente una pedina facile a manipolarsi. Invece Pio XIII è un personaggio di fortissimo impatto e pieno di contraddizioni.   Un monumento a Paolo Sorrentino. Benissimo, non fosse che l'ha girato Paolo Sorrentino stesso: nove ore o poco più, dieci ore o poco meno - dieci... leggi tutto

Tutte le recensioni

Produzione e ricezione

The Young Pope è una serie ideata e diretta da Paolo Sorrentino e resa possibile da una coproduzione internazionale tra Italia, Regno Unito, Stati Uniti, Francia e Spagna ed è infatti trasmessa in Italia su Sly Atlantic, negli USA su HBo, mentre in Francia appare su Canal+.

La serie inizia il 21 ottobre in Italia e Germania su Sky Atlantic, il 24 in Francia su Canal+, il 27 nel Regno Unito su Sky e a febbraio 2017 negli Stati Uniti su HBO. I primi due episodi sono stati presentati alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia nel settembre 2016 con buon apprezzamento del pubblico e della stampa sia italiana sia straniera.

The Young Pope è la prima serie televisiva di Paolo Sorrentino, che spiega così i suoi propositi: «Il clero è sempre stato rappresentato o nella sua infallibilità o nella sua malvagità (questo in particolare dagli americani). Volevamo invece raccontarlo per quello che è, fatto da esseri umani tra gli umani, con i loro limiti. La serie è stata definita provocatoria, ma non lo è. Certe posizioni dei primi episodi, visti alla Mostra di Venezia, sono ribaltate successivamente. Sta nell’ordine delle cose, in un dramma, ribaltare certe premesse. Si vedrà che il ragionamento sul clero è dettato dal desiderio di voler capire ma non di provocare».

La collaborazione tra Paolo Sorrentino e la casa di produzione Wildside di Lorenzo Mieli ha occupato circa tre anni.

Nel presentare il suo approccio alla serialità televisiva, Paolo Sorrentino ha spiegato che la Tv «offre l’opportunità di fare un cinema poderoso e lunghissimo che in sala non si riesce più a portare. Oggi questo è possibile in Tv grazie all’intelligenza e alla disponibilità dei committenti, che hanno reso possibili due condizioni necessarie: la libertà creativa e la disponibilità economica importante. Questa serie ha avuto tutti i soldi necessari per poter essere quel che è grazie a HBO, Canal +, Sky, Wildside, Haut et Court TV e Mediapro».

Mieli da canto suo ha confermato di essersi reso conto da subito della scala di questo progetto: "l’ambizione di raccontare un Papa americano, ed è stato necessario costruire una struttura produttiva ampia per cast e budget, dove è stato centrale il rapporto con vari partner a partire da Sky, ma con la necessità di aggiungere altri player, i più importanti: Canal+ e HBO. Il 20% del budget di 40 milioni di euro è italiano mente l’80% è straniero, ma è stato praticamente tutto investito in Italia."

La serie è stata venduta e sarà vista in oltre 120 Paesi.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

I dieci episodi della prima stagione, iniziati il 21 ottobre su Sky Atlantic, raccontano l’inizio del papato del fittizio papa Pio XIII, alias Lenny Belardo, 46enne, americano, orfano e deciso a riportare nella Chiesa il mistero e il timore di Dio. Belardo in Vaticano si fa presto alcuni potenti nemici, come il Segretario di Stato il cardinale Voiello, e il mentore che ha scavalcato: il cardinale Spencer. Ha anche però almeno due alleati: Sorella Mary, che fa giungere a Roma dall’orfanotrofio dove l’ha cresciuto, e il maestro di cerimonie Monsignor Gutierrez. Inoltre il suo fascino gli conquista presto la simpatia dell’addetta al marketing e alla comunicazione Sofia Dubois e l’ammirazione di Ester Aubry, moglie in crisi di una guardia svizzera.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito