Stranger Things

2016 Fantascienza Netflix In corso
Guida episodi Cast
3 stagioni - 17 episodi
In streaming
  • Netflix
7.8 7.8
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Ideata dai Duffer Brothers, Stranger Things è una serie di fantascienza ambientata in una piccola cittadina dell’Indiana scossa dalla misteriosa sparizione di un bambino. Thriller e paranormale, dramma, mistero e perfino horror, si amalgamano completamente sullo sfondo degli anni ‘80.

Stranger Things - Di cosa parla

È il 6 novembre 1983. Hakwins, remota e tranquilla cittadina dell’Indiana, viene turbata dalla scomparsa del dodicenne Will Byers (Noah Schnapp), avvenuta in circostanze misteriose. La prima ad accorgersi della mancanza è ovviamente sua madre, Joyce Byers (Winona Ryder) che, dopo averlo cercato in ogni dove insieme a Jonathan (Charlie Heaton), fratello maggiore di Will, si rivolge disperata alla polizia. Iniziano così le ricerche guidate da Jim Hopper (David Harbour), capo della polizia che si sente particolarmente coinvolto nella situazione avendo perso una figlia, morta alcuni anni prima.

Le ricerche proseguono per tutta la cittadina, a macchia d’olio, da parte sia della polizia che di tantissimi volontari membri della comunità. Tra loro anche i migliori amici di Will, con cui lo stesso si era intrattenuto la sera della sua scomparsa, come d’abitudine, in una lunga sessione di Dungeons & Dragons (gioco di ruolo fantasy). Il gruppo, perfetto mix tra i ragazzini de I Goonies e quelli di Stand by Me è formato da Mike Wheeler (Finn Wolfhard), intelligente e sensibile, Dustin Henderson (Gaten Matarazzo), simpatico e furbo, e dal coraggioso e indipendente Lucas Sinclair (Caleb McLaughlin). I tre, temendo per l’incolumità dell’amico, decidono di organizzare delle ricerche per conto proprio durante le quali si imbattono in una strana ragazzina dai capelli rasati, in vestiti da ospedale ed apparentemente muta, alla quale prestano soccorso. La ragazzina, interpretata da Millie Bobby Brown, è priva di un nome reale, ma ha un tatuaggio con la scritta Undici che a tutti gli effetti diventa il suo nome, tranne che per Mike che decide di chiamarla Undi (in lingua originale si chiama Eleven e Mike la chiama El). Ben presto si scopre che Undi è scappata da un laboratorio segreto dove si effettuano strani esperimenti sulle persone e lei faceva parte delle cavie. Gli esperimenti riguardano il controllo mentale, la telecinesi e, in generale, i poteri extrasensoriali (E.S.P.) e infatti Undi dimostra quasi subito le sue abilità telecinetiche e telepatiche. La sua fuga dal laboratorio, inoltre, avvenuta la stessa notte della scomparsa di Will, coincide anche con la morte di un ricercatore, sempre all’interno del laboratorio, per mano di un’inquietante e misteriosa creatura.

In Stranger Things ogni vicenda è all’apparenza senza alcun legame: una madre disperata che non si dà pace per la perdita del proprio figlio, un gruppo di ragazzi che, con l’inaspettato aiuto di una Esper - persona che si ritiene possieda facoltà di percezione extrasensoriale (da E.S.P. Extra Sensorial Perception) - fa di tutto per salvare il proprio amico, esperimenti segreti guidati da loschi figuri e creature soprannaturali. Ogni situazione è narrata e si svolge come in un libro e, complice la suddivisione in capitoli, permette di svelare misteri con la giusta dose, episodio dopo episodio.

Stranger Things - tradotto in italiano “le cose strane” - è, come già accennato, ambientata negli anni ‘80 e questo particolare è di assoluto rilievo e viene evidenziato in ogni attimo di visione al punto che si potrebbe parlare di 80’s Stranger Things, le “cose strane” degli anni ‘80.

Ciò che salta all’occhio fin da subito, infatti, è la sensazione di trovarsi di fronte ad un prodotto strano (ma nessun riferimento al titolo), in cui, almeno all’inizio, l’unica cosa certa è che gli anni ‘80 rivivono e splendono grazie ad una cura dei dettagli maniacale che induce fin da subito ad un'immersione totale e che alimenta la percezione di assistere ad un’opera girata in quegli anni. Tra citazioni e riferimenti ad altre opere si potrebbe fare un elenco interminabile, ma nulla risulta stereotipato. Bastano pochi minuti dell’episodio pilota, pochi minuti di adattamento, che tutti i cliché e i luoghi comuni individuati si rivelano funzionali per la trama e soprattutto per la messa in scena. Il risultato è una serie che può essere maggiormente apprezzata dagli amanti degli 80s, ma che risulta credibile e fruibile indipendentemente da ciò.

Un lungo film, diviso in capitoli, che strizza l’occhio alla letteratura di King in più di un’occasione. Un’anima indefinita e indefinibile nella singolarità degli episodi, che prende forma e sostanza con lo svelamento della trama, ricca di colpi di scena, drammatica e mistica, misteriosa fino all’ultimo secondo, fantasiosa e a tratti sognatrice: una “strana cosa” degli anni ‘80.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Interpreta Joyce Byers l’attrice statunitense Winona Ryder, la cui carriera ha inizio giovanissima con film del calibro di Beetlejuice - Spiritello porcello e Edward Mani di forbice, per il quale viene candidata ai Golden Globe, premio che vincerà in seguito come miglior attrice non protagonista in L’età... Vedi tutto

Vedi tutto il cast

Commenti (3) vedi tutti

  • La prima stagione è belissima. Non riesci a smettere di guardarla. Un'altra dimensione orribile. Alien ET e gli anni 80.

    commento di ENNAH
  • Stranger Things è un inno ai grandi film di fantascienza di 30 anni fa come Alien ed ET, tuttavia da questo bel mix nasce un prodotto dal buon potenziale che con le prossime stagioni farà divertire parecchio.

    leggi la recensione completa di ElvistoPolliniAmbarocco
  • Una cosa è certa: le fonti primarie di ST non sono i film degli Anni ’80. L’influenza letteraria diretta viene molto più da lontano e ha un nome preciso: Howard Phillips Lovecraft.

    leggi la recensione completa di Fabrizio Dividi
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Seconda stagione

    9 episodi Vedi tutto
  2. Prima stagione

    8 episodi Vedi tutto

In streaming

La prima stagione di Stranger Things è disponibile in streaming sulla piattaforma Netflix.

Recensioni

Recensioni

La recensione più votata è positiva

Fabrizio Dividi di Fabrizio Dividi
8 stelle

Di “Stranger Things”, la serie instant-cult ideata per Netflix dai Duffer Brothers, si è (già) detto è scritto molto. La sua peculiarità citazionistica (espediente utilizzato nel genere fanta-horror per far immedesimare lo spettatore con il protagonista) così ampiamente e ripetitivamente dibattuta nella stragrande maggioranza dei commenti è... leggi tutto

Tutte le recensioni

Produzione e ricezione

La prima stagione è stata accolta molto positivamente dalla critica. Sul sito Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 92% e un punteggio di 7.9/10 basato su 39 recensioni e un giudizio riassuntivo che recita: “Emozionante, straziante, e talvolta spaventosa, Stranger Things è un appassionante omaggio ai film di Spielberg e alla televisione vintage degli anni ottanta”. Per il pubblico il gradimento, se possibile, è stato maggiore, come dimostra l’incredibile punteggio di 9.2/10 (su una base di ben 68.992 voti) ottenuto sul sito IMDB. Sulla base del successo di critica e pubblico ottenuto dalla serie, Netflix ha annunciato la produzione di una seconda stagione per il 2017.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 2

La seconda stagione, composta di 9 episodi da 50 minuti ciascuno, è stata pubblicata interamente su Netflix in Italia e nel resto dei paesi dov'è disponibile il servizio, il 27 ottobre 2017.

Vedi tutti i 9 episodi

Stagione 1

La prima stagione, composta da 8 episodi, è stata interamente pubblicata sulla piattaforma di streaming Netflix il 15 luglio 2016 in tutti i paesi in cui è disponibile.

La durata degli episodi è variabile ed è compresa tra 47 e 51 minuti, mentre per le riprese è stato scelto di usare l'inusuale rapporto d'aspetto (aspect ratio) 2:1 con una risoluzione massima di 4K e un audio Dolby Digital 5.1

 

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 8 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito